WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS
5653819568_1e37db21d0_z

SJW

Alzi la mano chi non è a favore della giustizia sociale.

Liz Potter 19/02/2018
7900937682_ebdf0a497f_z

RINO

La politica è terreno fertile per i neologismi, soprattutto nei periodi di turbolenza politica.

Liz Potter 09/02/2018
9336869047_94d44e7956_z

Parole dell’anno 2017 – Terza parte

L’ultimo dizionario ad annunciare la parola dell’anno è l’australiano Macquarie, che attende la fine dell’anno prima di pronunciarsi.

Liz Potter 31/01/2018
33340396865_2e9b7bef41_z

Parole dell’anno 2017 – Seconda parte

Le ‘parole dell’anno’ di Merriam Webster e Cambridge University Press non sono particolarmente nuove, le scelte sono state influenzate pesantemente dalla politica americana

Liz Potter 25/01/2018
8637383860_f3c405f10f_z

Parole dell’anno 2017 (Prima parte)

Ogni anno in questo periodo i dizionari più autorevoli, alcuni istituti di lingua e cultura e altre organizzazioni annunciano le rispettive ‘parole dell’anno’, quelle che riassumono l’anno appena finito.

Liz Potter 17/01/2018
2258264771_6ab3fb4c29_z

gig economy

Con gig economy si intende un modello economico in cui certe categorie di lavoratori svolgono attività autonoma, da freelance o con contratti temporanei, invece che su base continuativa e a tempo indeterminato.

Liz Potter 05/01/2018
15529906250_ea15c268af_o

bitcoin

Il bitcoin è stato creato nel 2009 dal fantomatico Satoshi Nakamoto, nome dietro cui non si sa bene chi si nasconda, insieme all’omonimo software reso disponibile con licenza open source.

Liz Potter 27/12/2017
35158840040_c85572484b_z

sidebarring

Il termine sidebar è stato protagonista di cambiamenti semantici molto interessanti.

Liz Potter 19/12/2017
37850392005_3403acc933_z

throw shade

La locuzione verbale throw shade nasce nella cultura drag nera e latino-americana a New York ed entra nel linguaggio comune negli anni 1990.

Liz Potter 12/12/2017
2669110332_5135b60189_z

upskirt

Questa forma particolarmente odiosa di molestia sessuale potrebbe presto diventare reato grazie all’iniziativa di Gina Martin, una ragazza rimastane vittima durante un concerto la scorsa estate

Liz Potter 01/12/2017