WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Upvote

11/05/2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

upvote: verbo intransitivo/transitivo

upvote: sostantivo numerabile

downvote: verbo intransitivo/transitivo

downvote: sostantivo numerabile

 

Everyone is free to upvote/downvote as they see fit.

It's obvious that different people cast downvotes for different reasons. (Upvotes are less controversial, generally.)

I used to get "upset" (though that is too strong a term) when I got downvoted without comment.

Please upvote the ideas that you consider most promising.

 

Su social network tipo Reddit, Imgur e Yik Yak, gli utenti manifestano il loro accordo o disaccordo sui contenuti attraverso un voto, che viene generalmente espresso cliccando su un pulsante con una freccia in su o in giù.

Il verbo to vote normalmente regge la costruzione con for + someone/something; inoltre può reggere un doppio complemento oggetto: He was voted best actor; It was voted best family car. In combinazione con down il verbo è usato da tempo col significato di ‘respingere’: The proposal/the law was voted down, mentre in combinazione con up non viene praticamente mai impiegato.

Nel linguaggio politico statunitense, però, si usano i termini vote up e vote down per riferirsi a una stiuazione che richiede un voto semplice, del tipo sì o no, ed è probabile che ciò abbia influenzato l’uso su internet. Inoltre, il pollice alzato o verso è un gesto di approvazione o disapprovazione riconosciuto in tutto il mondo e anche questo avrà contribuito alla nozione di upvote e downvote.

 

I think we need a straight bill, vote up or down on the supplemental.

The story was voted up rapidly and made the homepage.

People can vote your picks up or down, which affects your own DJ rating as well as your position in line.

 

Origini del termine

 

To upvote e to downvote, formati semplicemente facendo precedere il verbo to vote dagli avverbi up e down, sono apparsi intorno al 2010 e il loro uso si è esteso a partire dai social network fino a coinvolgere siti web dei media tradizionali.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.