WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

fashionista

02/11/2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

fashionista – sostantivo numerabile

 

Personal style is what distinguishes a fashionista from a truly stylish lady.

China’s fashionistas are diving headfirst into a new fad.

I've found that Guardianistas make the most offensive, ill-informed statements but think it's ok because they're trendy-lefty opinions.

A student who works in a Linlithgow coffee shop made it to the finals of a barista competition with a special blend of coffee and Irn Bru.

 

Non sono molti i termini inglesi che terminano in –ista. In un post recente abbiamo visto come il suffisso sia stato aggiunto dai media al cognome del nuovo segretario del partito laburista preferendolo al più tipico e neutro –ite, e caricandolo così di connotazioni negative; scelta ovviamente non casuale.

Tra le altre rare parole troviamo barista, mutuato dall’italiano, e Guardianista, epiteto per lo più spregiativo per i lettori e i giornalisti del Guardian, quotidiano britannico liberal. Il termine più frequente, tuttavia, è fashionista: coniato dal suo inventore semplicemente per riferirsi a chi si occupa di moda o ci gravita intorno, ha assunto anni dopo una sfumatura negativa.

 

Origini del termine

 

Fashionista è una creazione di Stephen Fried, autore della biografia della top model Gia Carangi pubblicata nel 1993. Fried afferma di esser stato influenzato da Sandinista, nome dato agli appartenenti al movimento rivoluzionario nicaraguanense di cui si parlava spesso negli anni in cui la carriera di Gia Carangi era all’apice, nonché il titolo di un album dei Clash del 1980.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.