WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

plus one

25/05/2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

plus one – sostantivo numerabile (plurale: plus ones)

 

My wife Angie is usually my plus one but she decided not to come.

How do I make it absolutely clear that guests do not have a plus one?

Most of our friends are single, and not allowing plus ones cuts our guest list down by almost 25%.

 

La stagione dei matrimoni è arrivata, portando con sé tutta una serie di dilemmi sia per gli sposi sia per amici e parenti: chi invitare e chi no; come gestire eventuali coppie ‘scoppiate’ che non possono mancare (tipo i genitori dei promessi sposi!); quali scarpe sono al contempo eleganti e comode; che cosa regalare per fare bella figura senza svenarsi, eccetera eccetera.

Per la coppia, uno dei punti fondamentali da affrontare di solito è come sfoltire la lista degli invitati, e il sistema più usato è quello di specificare chi può portare un altro invitato, indicato comunemente come plus one (alla lettera: più uno). I siti dedicati all’organizzazione delle nozze traboccano di consigli su come abbordare quest’argomento spinoso e quali formule usare nelle partecipazioni. E per quanto la prassi di stilare un invito formale non sia confinata ai matrimoni, è proprio questo il contesto in cui per lo più ci si trova a dover affrontare la questione.

 

Origini del termine

 

Plus è molto versatile: può avere funzione di preposizione, congiunzione, sostantivo e aggettivo. Il termine plus one nasce come preposizione (plus) seguita dal sostantivo one, col significato appunto di ‘un invitato in più’, ma a un certo punto si è trasformato in un nome composto, comportandosi come tale: la prima occorrenza nell’Oxford English Dictionary risale al 1977.

 

Traduzione di Loredana Riu

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.