WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

-bucket

26/06/2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

-bucket – suffisso

 

Is this pasty-faced lardbucket for real?

She was six weeks old and being a fuss-bucket.

Gus is a trouble-making lovebucket and Oliver the kitten is our newest addition.

This sleazebucket is known for his tireless deceptive acts of self-promotion.

 

Nel corso della recente campagna elettorale in Gran Bretagna, un giornalista del quotidiano Daily Mail ha attirato l’attenzione del pubblico quando ha fatto una domanda retorica alla premier Theresa May, chiedendole se fosse ‘a bit of a glumbucket’. E anche se l’espressione era sconosciuta, tutti hanno capito immediatamente cosa volesse dire.

Il sostantivo bucket è spesso accompagnato da un altro sostantivo che ne specifica la funzione, tipo water bucket, beer bucket, fire bucket ecc. E sono di lunga data numerosi nomi composti, da gutbucket (uno stile di jazz o blues) a rust bucket, ovvero un catorcio. Il giornalista però (quasi sicuramente senza rendersene conto) stava usando –bucket come libfix, elemento suffissale che attaccato a una parola consente di formarne una nuova col significato di ‘un tipo particolare di persona’. Perciò, negli esempi dati sopra, lardbucket è una persona notevolmente sovrappeso; fussbucket è qualcuno che fa un sacco di storie e lovebucket una persona (o nel nostro caso, un animale, presumibilmente un cane o un gatto) affettuosa e coccolona.

Origini del termine

Anche se nel British National Corpus o nel recente e vasto enTenTen13 corpus non ci sono occorrenze di glumbucket, l’espressione segue la formula collaudata dell’unione di una parola e -bucket per formare termini descrittivi molto efficaci e di solito, ma non sempre, dalle connotazioni negative.

Traduzione di Loredana Riu

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.