WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

hatstand

09/05/2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

hatstand, hat stand – aggettivo

 

This man is incredibly funny as well as being completely hatstand.

The cut scenes are still hatstand mad and the presentation is still wonderfully quirky.

The City crowd had now gone totally hatstand with the rapture.

 

Parrebbe che in inglese non ci siano mai abbastanza termini per dire ‘crazy’, visto che ogni tanto qualcuno ne inventa uno nuovo… Oggi prendiamo in esame hatstand.

Non sono in molti a indossare il cappello, di questi tempi, però il classico hatstand, l’appendiabiti da ingresso dove trovano spazio anche giacche, ombrelli, sciarpe ecc., è ancora un pezzo d’arredamento comune in molte abitazioni. Ma cos’ha a che fare quest’umile oggetto con l’essere un po’ tocchi?

A rigor di termini*, niente. L’uso del sostantivo hatstand con valore aggettivale per riferirsi a un comportamento palesemente bizzarro sembra essersi materializzato all’improvviso nella rivista satirica inglese Viz ed essersi diffuso inizialmente tra i lettori della suddetta pubblicazione. Non l’ho mai sentito usare nel parlato, mentre di tanto in tanto appare in qualche scritto, come negli esempi citati sopra.

*Dico a rigor di termini perché esiste un legame tra cappelli o cappellai e pazzia (pensate al Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle Meraviglie) per cui è possibile che chi ha coniato il termine avesse in mente questa connessione, seppure a livello subconscio.

 

Origini del termine

 

Nell’Oxford English Dictionary il primo riferimento a quest’uso di hatstand è precisissimo: l’edizione del 19 giugno 1987 della rivista Viz.

 

Traduzione di Loredana Riu

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.