WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

WordWatch Tag composti

7727009998_2ce250c81c_z

silo

La metafora del silo è stata introdotta nel linguaggio della gestione aziendale alla fine degli anni 1980 da Phil S. Ensor, che coniò la locuzione functional silo syndrome per descrivere i problemi individuati nelle aziende presso le quali lavorava in veste di consulente.

Liz Potter 21/06/2018
6636639943_86f3f7cb80_z

side-eye

Lanciare un’occhiata di traverso a qualcuno, o give someone the side-eye, può esprimere diversi stati d’animo tra cui curiosità, sospetto, disapprovazione, disprezzo o incredulità ed è utilissimo per manifestare i propri sentimenti senza parlare: basta l’espressione del viso.

Liz Potter 11/06/2018
12562490463_e1e7262b34_z

boys’ club

Un boys’ club è un’associazione di promozione sociale che offre attività per i ragazzi svantaggiati o vulnerabili, ma questo significato letterale è ben lontano dal senso figurato.

Liz Potter 02/06/2018
8593323243_8fc1ce38bd_z

echo chamber

Un aspetto deleterio dei social media è la tendenza dei suddetti a creare echo chambers, ovvero camere di risonanza, stanze degli specchi.

Liz Potter 25/05/2018
36412956086_b0b5d8dcda_z

smombie

Smombie è una parola macedonia composta da smartphone e zombie.

Liz Potter 16/05/2018
5550936666_7b9ae418e6_z

microtarget

Il recente scandalo legato a Cambridge Analytica e all’uso spregiudicato della profilazione dei dati di milioni di utenti Facebook ha portato alla ribalta il termine microtargeting.

Liz Potter 27/04/2018
34751363394_3c9e02ee9d_z

unibrow

La pittrice Frida Kahlo è famosa per gli autoritratti intensi e sinceri, l’uso dell’iconografia tradizionale messicana, il femminismo e l’impegno politico comunista, nonché la sua vita anticonformista e travagliata.

Liz Potter 06/04/2018
118876699_291356fbee_z

toolkit

Il linguaggio della tecnologia moderna è stracolmo di parole che si riferiscono al mondo fisico riproposte in quello elettronico o virtuale

Liz Potter 14/03/2018
14281918126_6a4525a32e_z(1)

kompromat

Uno dei termini affacciatosi alla ribalta lo scorso anno è kompromat, contrazione russa che identifica informazioni e/o materiale compromettenti usati per danneggiare un concorrente o un avversario politico.

Liz Potter 26/02/2018
5653819568_1e37db21d0_z

SJW

Alzi la mano chi non è a favore della giustizia sociale.

Liz Potter 19/02/2018