WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

WordWatch Tag Stati Uniti

16886677653_854ac15f96_z

slider

Slider ha molti significati letterali e di ambito specialistico, dal baseball all’informatica. Si chiama slider anche la calzatura tipo ciabatta oggi piuttosto trendy e un tipo di tartarughina d’acqua dolce americana.

Liz Potter 02/07/2018
7727009998_2ce250c81c_z

silo

La metafora del silo è stata introdotta nel linguaggio della gestione aziendale alla fine degli anni 1980 da Phil S. Ensor, che coniò la locuzione functional silo syndrome per descrivere i problemi individuati nelle aziende presso le quali lavorava in veste di consulente.

Liz Potter 21/06/2018
11928224173_023fd02da9_z

shero

Da sempre, ad affiancare the hero, l’eroe, c’è the heroine, l’eroina

Liz Potter 19/04/2018
34751363394_3c9e02ee9d_z

unibrow

La pittrice Frida Kahlo è famosa per gli autoritratti intensi e sinceri, l’uso dell’iconografia tradizionale messicana, il femminismo e l’impegno politico comunista, nonché la sua vita anticonformista e travagliata.

Liz Potter 06/04/2018
14281918126_6a4525a32e_z(1)

kompromat

Uno dei termini affacciatosi alla ribalta lo scorso anno è kompromat, contrazione russa che identifica informazioni e/o materiale compromettenti usati per danneggiare un concorrente o un avversario politico.

Liz Potter 26/02/2018
7900937682_ebdf0a497f_z

RINO

La politica è terreno fertile per i neologismi, soprattutto nei periodi di turbolenza politica.

Liz Potter 09/02/2018
33340396865_2e9b7bef41_z

Parole dell’anno 2017 – Seconda parte

Le ‘parole dell’anno’ di Merriam Webster e Cambridge University Press non sono particolarmente nuove, le scelte sono state influenzate pesantemente dalla politica americana

Liz Potter 25/01/2018
8637383860_f3c405f10f_z

Parole dell’anno 2017 (Prima parte)

Ogni anno in questo periodo i dizionari più autorevoli, alcuni istituti di lingua e cultura e altre organizzazioni annunciano le rispettive ‘parole dell’anno’, quelle che riassumono l’anno appena finito.

Liz Potter 17/01/2018
3751475302_3424db1d82_z

BME/BAME

La diffusione di termini come BME e BAME si spiega col fatto che essi rappresentano un modo conveniente e succinto per riferirsi a tematiche complicate e delicate

Liz Potter 13/11/2017
14817037175_cc2615a2dd_z

Take a knee

La locuzione take a knee (o meno di frequente take the knee) viene dal football americano e descrive l’azione del quarterback della squadra in vantaggio che, a pochi secondi dalla fine, si inginocchia (poggiando un solo ginocchio a terra) con la palla in mano per fermare il gioco lasciando trascorrere il tempo.

Liz Potter 16/10/2017