Definizioni d’autore

Le parole della lingua italiana reinterpretate da voci autorevoli, appartenenti a scrittori, filosofi, artisti e campioni di varie discipline, in esclusiva per lo Zingarelli.
Uno spunto in più per leggere la realtà.

Altri articoli

Frontiera


di Claudio Magris

"Dietro la frontiera c'era qualcosa insieme di straniero e di mio; capivo (...) che la letteratura è un viaggio fra il noto e l'ignoto e che si è sempre, in qualche modo, anche dall'altra parte." Claudio Magris

Talento


di Caterina Caselli Sugar

"Il talento è democratico, può nascere dappertutto, ma è raro e difficile da cogliere. È la capacità innata di fare qualcosa come nessun altro." Caterina Caselli Sugar

Nostalgia


di Paolo Di Stefano

"Che si tratti di una malattia (forse della malattia) del nostro tempo – tempo di immigrazioni, di mutamenti repentini e dunque di spaesamenti ontologici – è fuori discussione." Paolo Di Stefano

Maschera


di Toni Servillo

La maschera "è un universale assoluto proprio perché dietro si può nascondere il sé o il vuoto totale, il nulla." Toni Servillo

Numero


di Piergiorgio Odifreddi

"Sia le cose che l'uomo sono dunque radicati nel numero, che costituisce la trama in cui è tessuto l'universo." Piergiorgio Odifreddi

Sguardo


di Oliviero Toscani

"Lo sguardo si stupisce, si commuove, è un giudizio e un esame, ama e odia, è l'espressione della condizione umana"... Oliviero Toscani

Sapore


di Bruno Barbieri

"Il sapore è un insieme di alchimie emotive. (...) Nei miei sapori ci sono io, la mia storia, la mia vita." Bruno Barbieri

Mistero


di Vito Mancuso

"L'enigma è un rompicapo che riguarda l'intelligenza; il mistero è una condizione che riguarda la vita."