Il film di oggi è: Blade Runner

Questa sera, su Italia 1 ore 21:15Il Morandini consiglia:

Blade RunnerBlade RunnerUSA 1982GENERE: Fantasc. DURATA: 118′ VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 4 PUBBLICO: 4REGIA: Ridley ScottATTORI: Harrison Ford, Rutger Hauer, Sean Young, Edward James Olmos, William Sanderson, Daryl Hannah, Joe Turkel, Joanna Cassidy
Ma gli androidi sognano pecore elettriche? (1968), scritto da P.K. Dick nel 1968, sceneggiato da Hampton Fancher e David Peoples, è il migliore film di SF degli anni ’80 e di R. Scott. Dopo Metropolis (1926) di F. Lang nessun film, forse, aveva proposto un’immagine così suggestiva e terribile del futuro come la metropoli multirazziale, modernissima e decadente, ideata dall’artista concettuale Syd Mead e dallo scenografo L.G. Paull (con la fotografia di J. Cronenweth, gli effetti speciali di D. Trumbull, le musiche di Vangelis). A livello narrativo si può sospettare che anche il cacciatore di androidi Rick Deckard sia un androide, suggerimento che nel 2007 diede anche Goffredo Fofi, che come antecedente cita un testo teatrale di M. Bontempelli, Minnie la candida (1927). Sul versante tematico può insospettire il lato filosofeggiante, residuo del romanzo (scritto nel 1966). Il finale, imposto dalla produzione a Scott, è smaccatamente consolatorio, ma il fascino figurativo e la sagace commistione di thriller nero e fantastico sono fuori discussione. Ovviamente i soci dell’Academy che dà gli Oscar non se ne accorsero. Nel 1991 fu rimesso in circolazione in una nuova edizione curata dal regista, eliminando la narrazione fuori campo, con qualche ritocco e un finale diverso. Nel 2007 fu presentata a Venezia una versione definitiva, sostanzialmente molto simile a quella del 1991, dal titolo Blade Runner – The Final Cut.
AUTORE LETTERARIO: Philip K. Dick