Il film di oggi è: Quando l’amore brucia l’anima

Questa sera, su Cine Sony ore 21:00Il Morandini consiglia: 

Quando l’amore brucia l’animaWalk the LineUSA 2005GENERE: Biogr. DURATA: 136′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 2REGIA: James MangoldATTORI: , Reese Witherspoon, Ginnifer Goodwin, Robert Patrick, Dallas Roberts, Dan John Miller, Shelby Lynn
Il cantautore e chitarrista Johnny R. Cash (1923-2003) fu alla fine degli anni ’50 una delle prime rockstar, pur appartenendo alla tradizione country. Morì nel settembre 2003, cinque mesi dopo June Carter, dal 1968 sua seconda moglie. Tolti alcuni episodi della stentata infanzia in Arkansas, J. Mangold e il suo cosceneggiatore Gill Dennis hanno concentrato il loro bio-pic sul matrimonio di Cash con Vivian da cui ebbe due figli, sul decennale e tribolato amore per la cantante June Carter e sulla dipendenza tossica (anfetamine) dalla quale uscì soltanto dopo averla sposata. Le fonti sono due libri di Cash, Man in Black (1986) e Cash the Autobiography (1997). Sarebbe facile sbarazzarsi del film, sentenziando che è da ascoltare (frammenti più o meno lunghi di 44 canzoni) più che da vedere. Facile, ma ingeneroso. Non soltanto J. Phoenix e R. Witherspoon interpretano con notevole brio mimico i due protagonisti, ma cantano con le proprie voci. I testi delle canzoni sono, una volta tanto, tradotti nei sottotitoli il che, specialmente per quelle composte da Cash, è importante per capire la natura del suo talento trasgressivo. Se si aggiunge il pronome I, il titolo Walk the Line è quello di una canzone di Cash e di un film di Frankenheimer (Un uomo senza scampo, 1970) che proponeva 5 sue canzoni. Questo film è, in fondo, la storia di un musicista che spesso deviò dalla linea ma seppe ritrovarla. 3 Globi d’oro: film, J. Phoenix e R. Witherspoon, che si aggiudica anche l’Oscar.
AUTORE LETTERARIO: J.R. Cash