Il film di oggi è: Ray

Questa sera, su Iris ore 21:00Il Morandini consiglia:

RayRayUSA 2004GENERE: Biogr. DURATA: 152′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Taylor HackfordATTORI: , Kerry Washington, Clifton Powell, Harry J. Lennix, Terrence Dashon Howard, Larenz Tate, Richard Schiff, Aunjanue Ellis, Sharon Warren
Nonostante i suoi limiti, è forse il miglior film biografico uscito da Hollywood nei primi anni 2000, così ricchi di bio-pic, quello di Ray Charles Robinson (1930-2004) detto The Genius. Film compatto, lucido e complesso, non perde mai di vista il suo asse narrativo principale: la musica. È una biografia “autorizzata” (Ray Charles lesse e, almeno in due punti, modificò la sceneggiatura di James L. White; la genesi del film durò più di 10 anni), ma non agiografica. Non si nascondono i vent’anni di dipendenza dall’eroina, che furono però i più creativi, né le infedeltà coniugali. Non è un film d’autore (si può dire per fortuna?), ma nel raccontare luci e ombre, alti e bassi del massimo esponente del soul, T. Hackford, artigiano diligente ed eclettico, ha avuto a disposizione i grandi mezzi di Hollywood, con un cast tecnico di prim’ordine (fotografia di Pawel Edelman – Il pianista). La carta vincente è, però, J. Foxx (premiato con l’Oscar e ai Golden Globes) che, al di là dell’impressionante, eccezionale mimetismo con cui fa rivivere Ray e del talento musicale, ha trasformato il suo corpo in una macchina da proiezione che esprime stati d’animo.