L'album della settimana

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Ligabue | Fuori come va? (2002)

17/10/2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Prime esibizioni e concorsi per gruppi debuttanti della provincia di Reggio Emilia come cantante degli Orazero. Siamo nell'87, e tre anni dopo Luciano Ligabue (1960) realizza il suo primo album insieme al nuovo gruppo dei ClanDestino, dopo aver collaborato in alcuni dischi di Pierangelo Bertoli. Nel 1995 con Certe notti riceve la Targa Tenco, un anno dopo si cimenta nella scrittura con ‘Fuori e dentro il borgo’, ma è come regista del film ‘Radiofreccia’, presentato nel 1998 a Venezia, che convince e ottiene ampi riconoscimenti. Meno acclamato ma ugualmente riuscito il film ‘Da zero a dieci’ (2002). Ancora in vena di scritture pubblica il romanzo ‘La neve se ne frega’, ‘Lettere d'amore nel frigo. 77 poesie’ e ‘Il rumore dei baci a vuoto’. Inesauribile e insaziabile: a maggio inizia Il Sotto bombardamento Tour 2012 con una data alla Royal Albert Hall di Londra. Memorabili i suoi concerti al Campovolo di Reggio Emilia e la rivalità, da lontano, mai ammessa, sempre viva, con Vasco Rossi, l'unico, insieme a Luciano, per anni in grado di riempire gli stadi.

 

Fuori come va?
WEA, 2002 – ★★★★

La partenza di un album deve essere convincente e Nato per me mette subito le cose in chiaro. Il Liga ha voglia di urlare la sua grinta di rocker. È un album con tanti singoli, da Tutti vogliono viaggiare in prima a Questa è la mia vita e Voglio volere, alcune inserite nella colonna sonora del film ‘Da zero a dieci’. Le canzoni d'amore Ti sento, Eri bellissima e Tutte le strade portano a te; il Rock'nRoll di In pieno Rock & Roll e Chissà se in cielo passano gli Who.

 

Canzone: Voglio volere

Voglio volere tutto così
voglio riuscire a non crescere
Voglio portarti in un posto che
tu proprio non puoi conoscere
Voglio tenere qualcosa per me
qualcosa che sia per me
Per me

Voglio volere
io voglio un mondo all'altezza dei sogni che ho
Voglio volere
voglio deciderlo io se mi basta o se no
Voglio volere

 

Piattaforma Spotify

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.