L'antiburocratese

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

pattuizione

03/06/2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Comune di Varese

 

RELAZIONE ILLUSTRATIVA TECNICO-FINANZIARIA ALLEGATA ALL’IPOTESI DI CCDI SOTTOSCRITTA IN DATA 22 FEBBRAIO 2011 PER IL PERSONALE DELLE CATEGORIE RIGUARDANTE LA RIPARTIZIONE E DESTINAZIONE DEL FONDO RISORSE DECENTRATA DI CUI ALL’ART. 31 DEL CCNL22/01/2004 PER L'ANNO 2011.

[…]

Il successivo articolo 3 richiama il sistema di valutazione di cui in premessa e regola altresì le modalità di eventuali ricorsi del dipendente, ponendo, con la pattuizione del pagamento della produttività nel mese di aprile, un limite massimo al protrarsi dell’intero procedimento, limite che implicitamente responsabilizza le parti in causa.

Fonte 

 

Riforma forense: in vigore dal 2 febbraio la pubblicità informativa – la libera pattuizione dei compensi – preventivo scritto su richiesta-obbligo di formazione continua- confermato il tirocinio a 18 mesi

22/01/2013 - Il Consiglio nazionale forense ha inviato agli Ordini il Dossier 1/2013 esplicativo della legge 247/2012 relativa al nuovo ordinamento forense. Superato il Dpr 137/2012 (Riforma professioni). Il CNF al lavoro per giungere al pieno regime.

[…]

Compensi e Incarichi. Immediatamente in vigore la libera pattuizione dei compensi, i doveri di informazione sulla complessità dell’incarico e sul livello di oneri ipotizzabili, l’obbligo di preventivo su richiesta, il divieto di concordare come compenso una quota del bene oggetto della prestazione (patto quota lite). Dunque sì alla libera determinazioni dei compensi secondo le varie modalità previste ( a tempo, in relazione alle fasi etc.). La pattuizione del compenso dovrà avvenire, di regola, per iscritto e al momento del conferimento dell’incarico. Quando l’accordo sia stato raggiunto verbalmente e non si sia in grado di provarlo o quando manchi si applicano i parametri adottati con regolamento ministeriale.

Fonte

 

La pattuizione, nel linguaggio burocratico e giuridico, non è altro che un patto o un accordo. Facile perciò trasformare in un accordo la pattuizione di un compenso (o di uno stipendio, di un salario) o di un pagamento, come in questi esempi: abbiamo trovato finalmente un accordo sul mio compenso; ecco tutte le indicazioni quanto all’accordo per il pagamento.

***

 

Condividilo con un tweet: Per burocrati e giuristi è pattuizione. #Dillopiùfacile: accordo, oppure pattohttp://bit.ly/15DI4zI