Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

De Amicis Edmondo, Sull’Oceano

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Nel 1884 De Amicis si imbarcò a Genova per il Sud America su una nave stipata di emigranti italiani diretti in Argentina e in Uruguay. Da questa esperienza nasce Sull'Oceano, pubblicato nel 1889, ora reportage giornalistico, ora libro di viaggio, ora romanzo. Se consideriamo Sull'Oceano un romanzo, è il primo che affronta il tema dell'emigrazione italiana, che pure in quegli anni costituiva uno dei problemi sociali più acuti del paese. L'occhio dello scrittore si cala sull'umanità accalcata nel ventre della nave per raccontare, con toni ora pietistici ora populisti, tante piccole storie di miseria e di speranza. Nell'insieme un quadro che riesce ad assumere, pagina dopo pagina, i tratti di una rappresentazione simbolica della condizione umana.

Testo di riferimento: E. De Amicis, Sull'Oceano, a cura di F. Custodi e F. Portinari, Milano, Garzanti, 1996.