Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Castiglione Baldasar, Il libro del Cortegiano

Baldasar Castiglione nacque a Casatico presso Mantova nel 1478 e morì a Toledo nel 1529. Al servizio dei Gonzaga, poi dei Montefeltro di Urbino, abbracciò nel 1516 lo stato ecclesiastico e fu inviato come nunzio a Madrid. Il libro del Cortegiano, scritto in forma dialogica tra il 1513 e il 1518, pubblicato a stampa la

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Boito Arrigo, Otello

La prima rappresentazione avvenne a Milano, Teatro alla Scala, il 5 febbraio 1857. Il libretto ebbe una gestazione assai lunga e travagliata: Verdi pensava a una riduzione della tragedia shakespeariana già nel 1880, ma il progetto andò in porto solo nel 1884, quando Boito presentò al maestro un libretto dagli schemi assai innovativi, in cui

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Dossi Carlo (1849-1910). Biografia

Carlo Dossi, nome abbreviato di Carlo Alberto Pisani Dossi, nacque a Zenevredo, Pavia, nel 1849. Fu amico di Rovani e vicino agli ambienti della Scapigliatura milanese. Nel 1870 si trasferì a Roma, dove intraprese la carriera diplomatica. Fu in Argentina, Grecia ed Eritrea. Scrittore estroso, bizzarro, ironico, mette in opera la reazione più radicale del

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Boito Camillo (1836-1914). Biografia

Nacque a Roma nel 1836. Esercitò la professione di architetto, insegnando dal 1860 a 1909 all’Accademia di belle arti di Milano. Era fratello di Arrigo, e fu partecipe come lui del clima culturale della Scapigliatura milanese. Morì a Milano nel 1914. Opere:1876 – Camillo Boito, Storielle vane 1883 – Camillo Boito, Nuove storielle vane

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Boito Arrigo (1842-1918). Biografia

Nacque a Padova nel 1842, fratello minore di Camillo. Esponente della Scapigliatura milanese, avversatore della tradizione letteraria che faceva capo a Manzoni, fu musicista di una certa fama (compose le musiche di due melodrammi: Mefistofile e Nerone) oltre che autore di fortunati libretti d’opera (Otello e Falstaff furono musicati da Verdi). Fu direttore del conservatorio

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Pucci Antonio (1310-1388). Biografia

Nato intorno al 1310 e morto nel 1388, ricoprì vari incarichi presso il Comune di Firenze tra il 1349 e il 1369 (campanaio, banditore ecc.). È autore di una produzione estesissima, soprattutto in versi, destinata prevalentemente a un consumo popolare: rime, sirventesi, cantari cavallereschi e sulle vicende della sua città, la trasposizione in versi della

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Trissino Gian Giorgio (1478-1550). Biografia

Nacque a Vicenza nel 1478. Dopo essersi costituito una solida formazione umanistica, si trasferì a Roma. Svolse incarichi diplomatici per conto di Leone X, Clemente VII e Paolo III, in un’epoca in cui presso la corte papale erano concentrati alcuni dei maggiori rappresentanti dell’umanesimo volgare italiano (il Bibbiena, Bembo, Colocci, Sadoleto). Tra i meriti principali

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Sacchetti Franco (1332-1400). Biografia

Nacque intorno al 1332 a Ragusa, in Dalmazia, da una famiglia di mercanti fiorentini. Nel corso della sua vita alternò le attività mercantili (si era iscritto nel 1351 all’Arte del cambio) con l’esercizio di varie e importanti cariche pubbliche. Fu ambasciatore a Bologna nel 1376, membro degli Otto di Balia nel 1383, priore nel 1384,

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Petrarca Francesco (1304-1374). Biografia

Nacque ad Arezzo nel 1304. Seguì il padre in esilio prima all’Incisa e a Pisa, poi nel 1312 ad Avignone. Dopo aver compiuto qui i primi studi, passò insieme al fratello Gherardo a studiare diritto a Montpellier e poi a Bologna. Tornato nel 1327 ad Avignone in seguito alla morte del padre, entrò al servizio

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Guicciardini Francesco (1483-1540). Biografia

Nacque a Firenze nel 1483. Dopo aver esercitato l’avvocatura, iniziò la carriera politica come ambasciatore di Firenze presso Ferdinando il Cattolico. Poi fu governatore di Modena, Parma e Reggio Emilia per conto di Leone X dal 1516 al 1522; luogotenente generale delle truppe pontificie e consigliere di papa Clemente VII nel 1526. La sua fortuna

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Pallavicino Ferrante (1616-1644). Biografia

Nacque a Piacenza nel 1616 da famiglia aristocratica di origine parmense. Studiò a Milano presso i canonici lateranensi. Abbracciata la vita ecclesiastica, si trasferì a Venezia per amore di una donna. Qui entrò nell’Accademia degli Incogniti. La natura ribelle della sua indole lo portò successivamente a rigettare l’abito e a convertirsi al calvinismo. Fu perseguitato

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

De Roberto Federico (1861-1927). Biografia

Nacque a Napoli nel 1861. Visse a Catania, tranne negli anni dal 1888 al 1897, che trascorse a Firenze e Milano e che si rivelarono essenziali per la sua formazione. A Milano entrò in contatto con Emilio Praga, Arrigo Boito e gli altri scrittori della Scapigliatura. Dall’amicizia con Verga e Capuana nacque la sua adesione

Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011