Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Era d’estate

29 maggio 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Era d'estate

Questa sera, su Rai1 ore 21:25Il Morandini consiglia:  
Era d'estateIt. 2015GENERE: Dramm. DURATA: 100′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Fiorella InfascelliATTORI: Giuseppe Fiorello, Massimo Popolizio, Valeria Solarino, Claudia Potenza, Elisabetta Piccolomini, Elvira Camarrone
Estate 1985. Alla vigilia del “maxiprocesso” contro la mafia – che sarebbe cominciato nel febbraio del 1986 e terminato il 30-1-92 con la sentenza della Cassazione – Falcone, la sua compagna Morvillo, Borsellino e la sua famiglia sono trasferiti dalla polizia nella foresteria sul mare del carcere dell'Asinara, dove soggiornano alcune settimane guardati a vista dalle guardie carcerarie. Nel frattempo viene intercettato un carico di tritolo loro destinato. La Infascelli ha girato un dramma, sceneggiato a 4 mani con Antonio Leotti, sull'eroismo della quotidianità, cioè sulla capacità di continuare a condurre normalmente la propria vita senza lasciarsi intimidire dalla minaccia della morte. La sua forza emotiva sta anche nel fatto che lo spettatore conosce a posteriori il destino finale di Falcone, Morvillo e Borsellino – assassinati col tritolo nel 1992 – e si rende conto che loro lo conoscono a priori. Eppure non solo lavorano al processo, ma nuotano, parlano del più e del meno, scherzano, discutono, litigano, giocano con i bambini, immersi in uno scenario edenico. La regista gioca abilmente sul contrasto tra la tensione della situazione umana, sottolineata dalle musiche di Pasquale Catalano, e la quiete dell'ambiente naturale, efficacemente fotografato da Fabio Cianchetti. È un film meditativo, emozionante, struggente, da centellinare come un buon rosso d'annata. Distribuisce 01 Distribution di RAI Cinema.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email