Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Miami Vice

13 settembre 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Iris ore 21:00, il Morandini vi consiglia: Miami Vice


Miami ViceMiami ViceUSA 2006GENERE: Thrill. DURATA: 140′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: Michael MannATTORI: Colin Farrell, Jamie Foxx, Gong Li, Naomie Harris, Luis Tosar, Barry Shabaka Henley, Ciarán Hinds, Isaach De Bankolé, Justin Theroux
Chi nella primavera 1986 – o nelle molte repliche successive – si divertì con la serie TV, prodotta da Michael Mann, sappia che questo film è un'altra cosa. I due poliziotti sono gli stessi, è ancora in ballo il traffico della droga, ma sono passati più di vent'anni e il mondo è diverso sebbene Miami (Florida) rimanga, come allora, il posto ideale per il lavaggio del denaro sporco proveniente dal Sudamerica. È cambiato anche il cinema. Come in Collateral, Mann ricorre al digitale HD (l'ottimo Dion Beebe alla cinepresa) in questo notturno, cupissimo e malinconico action movie dove più che la storia (sgangherata), contano i personaggi, i mezzi di trasporto (le Ferrari F430 Spider, i veloci motoscafi d'altura, gli aerei), i conflitti a fuoco nel buio, le scene di sesso e le nuvole sul mare crudelmente blu tra Miami e l'Havana. La storia? I detective James “Sonny” Crockett (Farrell) e Ricardo “Rico” Tubbs (Foxx) s'infiltrano sotto copertura in un'organizzazione malavitosa. La finzione provoca problemi d'identità a Sonny perché s'innamora, ricambiato, di Isabella, la donna del boss Montoya. Che è la fulgida Gong Li, nella luce smorzata dei quarant'anni.


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.