Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Jackie Brown

1 dicembre 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Rai4 ore 23:05, il Morandini vi consiglia: Jackie Brown


Jackie BrownJackie BrownUSA 1997GENERE: Thrill. DURATA: 155′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: Quentin TarantinoATTORI: Pam Grier, Samuel L. Jackson, Robert Forster, Bridget Fonda, Michael Keaton, Robert De Niro, Michael Bowen
A Los Angeles il mercante d'armi Ordell (Jackson) vuole ritirarsi dagli affari, ma non prima di venire in possesso di un'ingente somma depositata in Messico. Dovrebbero aiutarlo l'amico Louis Gara (De Niro), appena uscito di prigione, l'amante Melanie (Fonda) e la ex socia (Grier) arrestata per colpa sua. Max Cherry (Forster) la fa uscire di prigione pagando una grossa cauzione a nome di Ordell, ma s'innamora di lei e la aiuta a impossessarsi del malloppo ingannando tutti. Al suo 3° traguardo Tarantino spiazza tutti, gli entusiasti e i detrattori diffidenti, con un film lineare, tradizionale, “prudente e maturo, scaltro nell'evitare lo scoglio del déjà vu, prigioniero della sua cautela nel tenere a distanza l'umorismo cruento, lo stravolgimento dei generi, il sensazionale in una parola” (P. Cherchi Usai), gli ingredienti che avevano creato la folata modaiola del tarantinismo. Dal romanzo Rum Punch di Elmore Leonard, sceneggiato con poche e significative libertà, ha cavato un film molto riuscito e poco innovativo che sa fare aspettare: puntiglio nel disegno dei personaggi, inquadrature equilibrate, pochi movimenti di macchina e sempre funzionali, nessun effetto speciale, nessun esibizionismo. Tarantino va controcorrente: a modo suo, è già un classico.
AUTORE LETTERARIO: Elmore Leonard


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.