Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Se mi lasci ti cancello

23 novembre 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su MTV ore 21:10, il Morandini vi consiglia: Se mi lasci ti cancello


Se mi lasci ti cancelloEternal Sunshine of the Spotless MindUSA 2004GENERE: Fant. DURATA: 108′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Michel GondryATTORI: Jim Carrey, Kate Winslet, Kirsten Dunst, Tom Wilkinson, Gerry Robert Byrne, Elijah Wood, Thomas Jay Ryan, Mark Ruffalo, Jane Adams
Quando l'introverso Joel scopre che la sua impulsiva ex fidanzata Clementine si è fatta svellere dalla memoria i ricordi della loro storia d'amore, per ripicca si rivolge alla stessa Lacuna Inc. e subisce lo stesso lavaggio del cervello. Durante il trattamento, però, si rende conto di essere ancora innamorato di lei. Nel frattempo anche Mary, segretaria dell'inventore, scopre di aver avuto con lui una relazione cancellata. 2° film di Gondry, francese con passaporto USA, che riscatta lo scombiccherato esordio di Human Nature, pure scritto dall'inventivo Charlie Kaufman. Il titolo originale è un verso del poema epistolare Eloisa to Abelard di Alexander Pope. Anche qui Kaufman analizza, scomponendolo, l'encefalo, in una labirintica storia frammentata e temporalmente sconnessa che scorre nella mente incosciente del protagonista. Oltre a essere “una meta-love story concettuale, surreale e struggente insieme” (M. Bittanti), non lontana dalle tematiche fantascientifiche di P.K. Dick, si presta a diverse letture. Il regista – che si dichiara “dodicenne per sempre” – è qui in piena forma. Senza trascurare i meriti della fotografia di Ellen Kuras, mette in immagini il copione di Kaufman con una regia non solo brillante, ma creativa e visionaria. Carrey è di un'intensità straordinaria al fianco di una Winslet più brava del solito. Oscar alla sceneggiatura originale (Kaufman, Gondry, Pierre Bismuth).


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.