Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Lontano dal Paradiso

26 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Lontano dal Paradiso

Questa sera, su Rai5 ore 21:15Il Morandini consiglia:   

Lontano dal ParadisoFar from HeavenUSA 2002GENERE: Dramm. DURATA: 107′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Todd HaynesATTORI: Julianne Moore, Dennis Quaid, Dennis Haysbert, Patricia Clarkson, Viola Davis, James Rebhorn
Hartford (Connecticut), 1957. I coniugi Frank e Cathy Whitaker hanno tutto per sembrare felici: agiatezza, eleganza, bellezza, salute, due bei bambini ben educati, la stima dei concittadini. Frank, però, è un omosessuale non più represso anche se furtivo; Cathy, madre esemplare e moglie trascurata, è attratta dal giardiniere vedovo, colto, civile ma coloured. Il perbenismo della moralità corrente non la perdona. È un melodramma declinato al femminile e un omaggio esplicito ai women's films che negli anni '50 Douglas Sirk dirigeva per l'Universal, facendo lo slalom tra i tabù dell'autocensura hollywoodiana. È un omaggio quasi fisiologico in cui forma e contenuto, convenzioni stilistiche e impatto emotivo sono inseparabili come in Sirk. Con una differenza: Haynes, sceneggiatore/regista, è in grado di dire apertamente quel che Sirk doveva sottintendere o alludere. Ci è riuscito con raffinatezza pudica, riunendo una squadra di competenti collaboratori: il direttore della fotografia Ed Lachman, lo scenografo Mark Friedberg e soprattutto la costumista Sandy Powell (Oscar per Shakespeare in Love) con cui aveva già lavorato in Velvet Goldmine, oltre ai tre infallibili interpreti principali. Franca D'Amato dà la voce alla Moore.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.