Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Hollywoodland

19 luglio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Hollywoodland

Questa sera, su Paramount Channel ore 23:00Il Morandini consiglia:   

HollywoodlandHollywoodlandUSA 2006GENERE: Dramm. DURATA: 126′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 2REGIA: Allen CoulterATTORI: Ben Affleck, Adrien Brody, Diane Lane, Bob Hoskins, Robin Tunney, Lois Smith, Molly Parker, Larry Cedar
Il 10 giugno 1959 morì suicida a 45 anni l'attore George Reeves che dal 1950-58 era stato un popolare Superman in TV, ma anche depresso prigioniero del suo ruolo. Sua madre si rivolge a Louis Simo, investigatore privato pasticcione perché scopra la verità. Nella sceneggiatura del giovane esordiente Paul Bernbaum si propongono due, anzi tre, ipotesi della sua morte. 1° film per il cinema di Coulter, provetto regista TV (The Sopranos, Sex and the City). Coppa Volpi a Venezia 2006 per il protagonista Affleck, ma Brody è più bravo. Molti temi, e almeno 4 linee narrative, s'intrecciano in un film che sfugge a una definizione precisa di genere: la solitudine in un mondo governato da denaro, corruzione, successo, tradimenti; la fama cinetelevisiva e i suoi costi; il rancore di un attore verso il personaggio in cui è immobilizzato; la divisione tra “perdenti” e “vincenti”; la rievocazione di Hollywood nell'epoca dello studio system. Quando Reeves morì, i mass media annunciarono nei titoli che era morto Superman.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.