Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

I sogni segreti di Walter Mitty

17 settembre 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: I sogni segreti di Walter Mitty

Questa sera, su RaiMovie ore 21:20Il Morandini consiglia:   
I sogni segreti di Walter MittyThe Secret Life of Walter Mitty (2)USA 2013GENERE: Comm. DURATA: 114′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: Ben StillerATTORI: Ben Stiller, Kristen Wiig, Jon Daly, Adam Scott, Shirley MacLaine, Sean Penn
Fin da ragazzino, coraggioso e anticonformista, campione di skateboard, Walter Mitty sognava di avere una vita avventurosa. Diventato il 40enne capo dell'archivio fotografico della mitica rivista Life, segretamente innamorato di una giornalista rampante, ancora sogna di avere la sua occasione che finalmente arriva quando un eccentrico fotografo sempre in giro per il mondo – e che lo stima da lontano – gli invia il suo ultimo scatto che deve essere la copertina dell'ultimo numero del giornale prima della chiusura. Ma il negativo della foto misteriosamente scompare e Walter si mette in viaggio per ritrovare il fotografo. Il viaggio avventuroso e la lieta fine a 360 gradi arrivano, prevedibili e soddisfacenti. Stiller – attore da sempre sottoutilizzato – dirige sé stesso in una commedia – vagamente ispirata al racconto breve di James Thurber (1939), già soggetto del film Sogni proibiti (1947) con Danny Kaye – divertente, avventurosa, sentimentale, ironica. Il suo personaggio, sobrio, sensibile e poetico, ha anche il merito “di sfruttare la surreale trama per parlare anche di altro, dei rapporti umani ai tempi dei social, dei cambiamenti devastanti nel mondo del lavoro, dell'eterna prepotenza dei nuovi potenti, sempre sprezzanti nei confronti del singolo ritenuto inferiore” (G. Molteni). Gran bella colonna musicale e intenso cammeo di Penn.
AUTORE LETTERARIO: James Thurber

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.