Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Pride

28 giugno 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Pride

Questa sera, su Rai3 ore 21:10Il Morandini consiglia:
PridePrideGB 2014GENERE: Comm. dramm. DURATA: 120′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: Matthew WarchusATTORI: Bill Nighy, Imelda Staunton, Dominic West, Paddy Considine, George MacKay, Joseph Gilgun
Inghilterra 1984, durante lo sciopero a oltranza (durò 1 anno) dei minatori contro i 20mila licenziamenti decretati dal governo Thatcher. A Londra, un pugno di gay dà vita a un'associazione di sostegno ai minatori di un paesino del Galles e inizia la raccolta di fondi. Poiché i dirigenti sindacali non ne vogliono sapere, si recano da loro. La maggioranza dei minatori è omofobica e l'intesa sembra impossibile, poi gradualmente molti superano i pregiudizi, mentre i membri dell'associazione devono fare i conti con i loro problemi personali e l'ombra dell'AIDS si allunga su di loro. Il senso di solidarietà alla fine prevale sulla diversità. Al suo 2° film, Warchus, affermato regista teatrale inglese, aggiusta il tiro, si mette nella scia di We Want Sex (2010) e fa centro con un soggetto da scalpore e un'efficace sceneggiatura (Stephen Beresford), che frulla abilmente umorismo gay e british, dramma politico-sociale, tragedie esistenziali, epica sindacale, e suggella il tutto con un finale trascinante. La magistrale direzione, la bravura e l'affiatamento degli attori fanno il resto.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.