La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Gli pneumatici o i pneumatici?

05/05/2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Per cortesia, potete aiutarmi a dissipare questo dubbio che mi assilla da un po’ di tempo?
‘Pneumatico’: quale articolo determinativo deve essere usato?
Giovanni

 

Gentile Giovanni,
le trascrivo parte della voce ‘pneumatico’ da Lo Zingarelli 2011:

pneumàtico

B s.m. (l’uso colto prevede gli art. lo, gli e uno, l’uso comune sempre più spesso gli art. il, i e un)

Parte della ruota del veicolo, costituita dal copertone con o senza la camera d’aria.

Cioè secondo i grammatici si dovrebbe dire ‘lo pneumatico, dello pneumatico, gli pneumatici, degli pneumatici, …’, ma nell’uso comune prevalgono le forme (altrettanto corrette) ‘il pneumatico, del pneumatico, i pneumatici, dei pneumatici, …’

Con i miei migliori saluti,
Lorenzo Enriques

Commenti | 17 risposte

  1. Se ricordo bene, l’articolo ‘lo’ e l’articolo ‘gli’ vanno davanti alla vocale, alla z o alla s impura. ‘Pneumatico’ è un’eccezione o bisogna aggiungere alle regole d’uso degli articoli “davanti a pn-“? Mi spiego: quale sarebbe l’articolo per pneumotorace?

    • Gentile signor Marco,
      le trascrivo parte della voce ‘pneumotorace’ da Lo Zingarelli 2011, invariato nell’edizione 2012:

      pneumotorace[ comp. di pneumo e torace 1821]
      s. m.
      Nota bene: (l’uso colto prevede gli art. lo, gli e uno, l’uso comune sempre più spesso gli art. il, i e un)

      (med.) Raccolta di aria nella cavità pleurica.| Pneumotorace artificiale, cura della tubercolosi polmonare consistente nell’immobilizzare il polmone mediante immissione di azoto o aria filtrata nel cavo pleurico fino a cicatrizzazione delle lesioni tubercolari | Pneumotorace spontaneo, presenza di aria nel cavo pleurico, dovuta a rottura o ferita della pleura viscerale o costale.

      Con i miei migliori saluti,
      Lorenzo Enriques

  2. Penso, senza fare polemiche, che in Italia ci sia meno rigore in tutto. E’certamente un fattore storico e la nostra repubblica è adolescente, ma quando sarebbe meglio avere piu’ autorità e impedire l’uso comune corregendo sempre e sopratutto i giornalisti che commentano la F1. Si dice LO PNEUMATICO, I, GLI, UNO ecc. Non rispettiamo la nostra lingua. Io vivo in Francia e i francesi la trattano con rispetto. Grazie per l’opportunità!

  3. Nel parlato corrente prevale e di molto, la dizione il/i pneumatici. Non capisco perchè, in particolar modo dai commentatori di F1, si voglia stravolgere questa consuetudine “corretta” con la dizione lo/gli anch’essa probabilmente corretta.
    Forse per lo stesso motivo per cui altre persone recitano in questo modo il noto proverbio: “ridi che mamma ha fatto i gnocchi”!

  4. Cara barba,
    Amo il nostro idioma, con la sua sonorità, la sua rigorosa sintassi e il suo lessico ricco di sfumature almeno quanto te. Dobbiamo ricordare che l’unicità e la bellezza dell’italiano sono frutto di un processo di continuo arricchimento e sviluppo, durato secoli e destinato a non giungere a termine, fintanto che esso sarà in uso, grazie al quale nuovi termini sono continuamente introdotti, talvolta in sostituzioni di altri ormai arcaici e inusitati, a impreziosire e mantenere attuale l’italiano.
    Proprio questa continua metamorfosi che rimoderna e mantiene viva la lingua (a cui peraltro sono sottoposti tutti gli idiomi in uso, che altrimenti sarebbero propri di un momento morto, statiche nel passato) non rappresenta forse la massima forma di rispetto verso questa?

    Cordiali saluti
    Stefano

  5. @barba
    Se parliamo di italiano, allora dovresti scrivere:
    …ma QUANTO sarebbe meglio…impedire l’uso comune CORREGGENDO….

    Saluti

  6. Nonostante gli errori di grafia (forse refusi) sono d’accordo con barba: ci stiamo abbandonando alla corrente, sia per quanto riguarda la grammatica (colpa anche di chi non corregge a scuola errori gravi, per rischio di “demoralizzare” lo studente) sia per quanto riguarda i forestierismi (un atteggiamento sempre più passivo, ma questo è un altro discorso).
    A ogni modo, se vogliamo usare gli articoli «il», «i» e «un» nell’italiano informale va bene, ma non sarebbe meglio essere precisi e scrivere sempre «uno/lo pneumatico», «gli pneumotoraci», ecc.? È anche una questione di suoni: io non riesco proprio a dire «i pneumatici», «un pneumotorace», ecc.

    Saluti

  7. Francamente, ho sempre detto e sentito dire: “i pneumatici” solo di recente sento pronunciare “gli pneumatici” anche in pubblicità, oltre che da Ivan Capelli, durante la F1. A me suona strano, ma se è corretto pazienza.

  8. al di là delle esigenze delle regole trovo ESTREMAMENTE cacofonico il pur corretto uno di LO, GLI perla voce pneumatico. Ritengo il suono totalmente cacofonico e stridulo all’orecchio. Molto piu’ armonioso e delicato l’uso del IL, I, per il singolare (e plurale) di pneumatico. Si dice sempre che l’italiano ha un suono dolce e armonioso ma lo pneumatico e’ orrendo.

  9. Io, invece, non riesco a pronunciare “gli pneumatici”, il suono è veramente orribile.Forse è anche per questo che nell’uso comune si adotta la forma “i pneumatici”.

  10. Sono un medico ho sempre studiato su testi che parlavano de “il pneumotorace” e non riuscirei a dire diversamente. Ho imparato ,sui banchi di scuola, che le automobili hanno i pneumatici; sui bancali della Pirelli non ho imparato l’italiano.

  11. buongiorno, sono d’accordo con Piero.
    La nosta cara bella lingua Italana si distingue per la fonetica morbida, i ritmi accesi, gli accenti decisi.
    Reputo orribile e antiestetico, seppur grammaticalmente corretto, anteporre l’articolo “gli”, che appesantisce la pronuncia e la rallenta.

  12. Scusate…ma davanti alla parola “psicologo” voi che articolo usate? Pn o Ps sono suoni con medesime regole grammaticali. Possibile che venga naturale e si senta più armonioso il suono “il psicologo” o “il pneumatico”? “I psicologi” o “I pneumatici”? A me sembra più che scontato che l’uso corretto sia Lo pneumatico e Gli pneumatici. Trovo orribile, antiestetico e pure “Fantozziano” sentir dire strafalcioni come il psicologo o il pneumatico…

  13. Sono pienamente d’accordo con l’uso degli articoli “i, il, un “riferiti al termine “pneumatico”. Se avete dubbi usate il termine “gomma”, sempre meglio de “lo pneumatico” … “gli pneumatici”, ormai, lo dicono soltanto un paio di pseudo-esperti di automobili in diretta TV …

  14. Caro Max, la lingua “Italana” purtroppo per te non esiste. A meno che tu non viva a Barcellona e ne abbia inventata una

  15. A me sembra un inutile virtuosismo, tanto per far sentire e pesare una cultura da spot pubblicitario. Molto sgradevole all’ascolto e poco fluente del discorso.