Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

argot

6 febbraio 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: argot

argot /aʀgo/
s. m.1 “argot” (gergo parigino, spec. della malavita)2 gergo: l’argot militaire, sportif, il gergo militare, sportivo; l’argot des écoles, il gergo scolastico.
NOTE DI CULTURA: Nel XVII secolo il termine argot (di etimologia ignota) identificava il mendicante organizzato in una sorta di confraternita. Da qui è passato a designare la lingua particolare sviluppata dai malviventi, per capirsi fra loro e non farsi capire da altri (può esserci un’analogia con la lingua furbesca, gergo della malavita italiana). In questa accezione, è sinonimo di () langue verte, che indica una lingua particolarmente rude. In senso allargato, indica l’insieme delle espressioni orali che vengono usate da un gruppo e finiscono per caratterizzarlo. In tal caso, c’è una sinonimia con () jargon, con cui è apparentata la parola italiana gergo, che è però anche l’unica che può tradurre argot (il che ovviamente distrugge la distinzione francese).

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.