La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

vacío

2 dicembre 2012
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: vacío

Sección Español-ItalianoDeclinaciónvacío, vacía /baˈθio, baˈθia/
A adj.1 de contenedor, espacio vuoto, vuota: se fumó todos los cigarrillos y le dejó el paquete v. si fumò tutte le sigarette e gli lasciò il pacchetto vuoto; entré en la sala vacía entrai nella sala vuota (hiperb.) el cine estaba v., solo había dos o tres espectadores il cinema era vuoto, c'erano solo due o tre spettatori (libre) el piso de al lado está v. l'appartamento accanto è vuoto (fig.) (insustancial) una persona vacía una persona vuota; llevaba una vida vacía conduceva una vita vuota2 (fig.) (sin ilusiones) svuotato, svuotata: después de tanto llorar se sentía v. dopo aver pianto tanto si sentiva svuotato
   vacío de algo (falto) privo di qlco.: una mujer vacía de entusiasmo una donna priva di entusiasmo
B vacío s.m.1 (Fís.) vuoto: el concepto de v. en física il concetto di vuoto in fisica (hueco) queda un v. entre estos elementos rimane un vuoto tra questi elementi (abismo) lanzarse al v. gettarsi nel vuoto (falta de al.) su hija se fue dejando en casa un gran v. sua figlia se ne andò lasciando un gran vuoto in casa (fig.) esas bellas palabras cayeron en el v. quelle belle parole caddero nel vuoto2 (ijada) fianco
   al vacío sottovuoto: envasado al v. confezionato sottovuoto   de vacío (sin carga) senza carico, vuoto: el barco ha vuelto de v. la nave è tornata senza carico; (fig.) a mani vuote: le dieron mil euros como premio de consolación, así que no volvió de v. gli diedero mille euro come premio di consolazione, in modo che non tornasse a mani vuote   en (el) vacío a vuoto: dio un sablazo en el v. diede una sciabolata a vuoto marchar en vacío girare a vuoto: el motor marcha en v. il motore gira a vuoto   hacer el vacío fare il vuoto intorno: a pesar de sus esfuerzos le hicieron el v. nonostante i suoi sforzi gli fecero il vuoto intorno   vacío de poder vuoto di potere.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.