La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

tornar

21 febbraio 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: tornar

Sección Español-ItalianoConjugacióntornar /torˈnar/
A v.tr.1 (lit.) (devolver) restituire, rendere: tras la ruptura del noviazgo le tornó las joyas dopo la rottura del fidanzamento gli restituì i gioielli2 (volver) rendere: la enfermedad la tornó aún más débil la malattia la rese ancora più debole; su ayuda me ha tornado la tarea más fácil il suo aiuto mi ha reso più facile il lavoro
   tornar en sí tornare in sé
B v.intr.(regresar) tornare, riprendere   tornar a + inf. → tornare (o riprendere) a + inf.: por la noche tornó a llover durante la notte tornò a piovere
C tornarse v.pron.1 (volverse) diventare (intr.): la leche se ha tornado agria il latte è diventato acido; desde que enseñaba se había tornado más paciente da quando insegnava era diventato più paziente2 (convertirse) trasformarsi
   tornarse en algo trasformarsi in qlco.: su risa se tornó en llanto il suo sorriso si trasformò in pianto; el partido se tornó en riña la partita si trasformò in zuffa.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.