La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

ruborizar

15 aprile 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: ruborizar

Sección Español-ItalianoConjugaciónruborizar /rruβoriˈθar/
A v.tr.1 (causar rubor) fare arrossire, far diventare rosso, rossa2 (p.ext.) (avergonzar) far vergognare
B ruborizarse v.pron.1 diventare rosso, rossa, arrossire (intr.): era tan tímida que se ruborizaba por cualquier tontería era così timida che diventava rossa per qualsiasi sciocchezza2 (p.ext.) (avergonzarse) vergognarsi, provare vergogna: se ruborizó cuando los demás leyeron su carta de amor si vergognò quando gli altri lessero la sua lettera d'amore.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.