La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

hurgar

5 settembre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: hurgar

hurgar /urˈɣar/
A v.tr.frugare: hurgó todos los bolsillos en busca de dinero frugò tutte le tasche in cerca di denaro
B v.intr.1 frugare: el niño hurgaba en el bolso de su madre buscando caramelos il bambino frugava nella borsa della madre in cerca di caramelle2 (fig.) (fisgar) ficcare il naso: es muy cotilla y siempre hurga en los asuntos de los demás è molto pettegola e ficca sempre il naso negli affari degli altri3 (fig.) (curiosear) curiosare: hurgó por ahí para ver si encontraba algún indicio curiosò in giro per vedere se trovava qualche indizio4 (tocar repetidamente) stuzzicare (tr.)
   hurgar en la herida stuzzicare la ferita: no hurgues en la herida porque se te puede infectar non stuzzicare la ferita perché ti si può infettare; (fig.) rigirare il coltello nella piaga
C hurgarse v.pron.stuzzicarsi
   hurgarse las narices (o en la nariz) mettersi le dita nel naso.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.