La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

finca / hacienda

17 settembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: finca / hacienda

Sección Español-Italianofinca /ˈfiŋka/
s.f.1 (edificio: en el campo) fondo (m.) rustico; (en zona urbana) fondo (m.) urbano2 (terreno) fondo (m.), proprietà (f. inv.) fondiaria: tiene tres fincas en las afueras ha tre fondi in periferia
   finca rústica fondo agricolo, fondo rustico   finca urbana fondo urbano.


Sección Español-Italianohacienda /aˈθjenda/
s.f.1 (finca) tenuta, proprietà (f. inv.)2 (bienes) capitale (m.), beni (m. pl.), patrimonio (m.): invirtió su hacienda en un negocio ventajoso investì il suo capitale in un affare vantaggioso3 [gen. en mayúscula] (ministerio) ministero (m.) delle Finanze, erario (m.): inspector de Hacienda ispettore del ministero delle Finanze4 (oficina) fisco (m.), ufficio (m.) imposte: tienes que pagar esto a hacienda questo lo devi pagare al fisco5 (HispAm.) (ganado) bestiame (m.)6 [en pl.] (faena casera) faccende (domestiche)
   hacienda lechera caseificio   hacienda pública finanza statale, finanza pubblica   hacienda tabacalera piantagione di tabacco.
CULTURA
Una hacienda è una grande proprietà agricola generalmente di tipo latifondistico, il cui nucleo residenziale è costituito da edifici di alto valore architettonico. Questo sistema di proprietà, tipico dell'Andalusia, è stato poi esportato a partire del XVI secolo in America Latina, dove ha acquisito la denominazione di hacienda colonial. A differenza del cortijo, l'hacienda rappresenta la residenza abituale del proprietario.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.