La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

orizzonte

29 settembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: orizzonte

SILLABAZIONE: o–riz–zón–te
oriẓẓónte / oridˈdzonte/ o (poet.) oriẓẓòn, (poet.) oriẓẓónta
[vc. dotta, lat. horizŏnta, nom. hŏrizon, dal gr. horízōn ‘(circolo) che delimita’, part. pres. di horízein ‘delimitare’, da hóros ‘confine’, di etim. incerta 1282]
s. m.
1 linea grossolanamente circolare che limita la zona visibile da un dato punto di osservazione, e lungo la quale sembra che il cielo si congiunga con la terra o con il mare: apparire, profilarsi, scomparire all’orizzonte | orizzonte artificiale, strumento che, in marina, serve a misurare l’altezza degli astri sull’orizzonte, e, in aeronautica, a controllare l’assetto di un aeromobile in voli senza visibilità
2 (astron.) orizzonte celeste, circolo massimo della sfera celeste che la divide in due emisferi, uno superiore (visibile da un determinato punto di osservazione) e uno inferiore (invisibile dallo stesso punto di osservazione)
3 (geol.) ciascuno dei diversi livelli in cui può venire suddiviso un suolo in base alla pedogenesi
4 (archeol.) termine impiegato per indicare un’unità stratigrafica comprendente più strati: orizzonte neolitico
5 (fig.) insieme delle conoscenze, delle aspirazioni e delle idee di una persona o di un gruppo di persone: un uomo di orizzonte limitato; i nuovi orizzonti che si aprivano all’anima mia (I. Nievo)
6 (fig.) quadro generale, complesso di fatti, situazioni e sim.: gravi complicazioni turbano l’orizzonte politico internazionale | fare un giro d’orizzonte, (fig.) esaminare rapidamente una situazione nel suo complesso
7 (fig.) limite raggiunto o da raggiungere, prospettiva: i vastissimi orizzonti della scienza moderna; nuovi orizzonti si aprono davanti a noi, grazie alla ricerca scientifica

Vuoi riceverla via email? Ricevi via email