La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

urna

25 febbraio 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: urna

SILLABAZIONE: ùr–na SINONIMI
ùrna / ˈurna/
[vc. dotta, lat. ŭrna(m), della stessa famiglia di ŭrceus ‘orcio’ 1340]
s. f.
1 recipiente d'origine e d'uso antichissimi, di forma, materiale, dimensioni e utilizzazione molto vari: urna in terracotta, in bronzo, in marmo; urna per liquidi; urna granaria; estrarre dall'urna i numeri del lotto; conservare in un'urna le reliquie di un santo
2 urna cineraria o (assol.) urna, vaso in cui fin dai tempi preistorici si conservavano le ceneri dei defunti: le urne delle necropoli etrusche | (est., lett.) tomba, sepoltura, sepolcro: a egregie cose il forte animo accendono / l'urne de' forti (U. Foscolo)
3 urna elettorale, o (assol.) urna, cassetta dotata di un'apertura nella parte superiore, che accoglie le schede delle votazioni oppure i biglietti, i bossoli o le palline di un sorteggio, una lotteria e sim.: suggellare, sigillare le urne; aprire l'urna | (est., spec. al pl.) votazione, consultazione elettorale: attendere l'esito, il responso delle urne | andare alle urne, a votare | disertare le urne, astenersi dal votare | ricorrere alle urne, alle elezioni | uscire vittorioso dalle urne, essere eletto | accorrere alle urne, alle sedi in cui si vota
4 (bot.) nei muschi, l'organo che porta le spore, sorretto da un filamento, chiuso da un opercolo e coperto dalla cuffia
|| urnétta, dim.
SFUMATURE tomba

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email