La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

coniugare

30 maggio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: coniugare

SILLABAZIONE: co–niu–gà–re
coniugàre / konjuˈɡare/ o congiugàre
[vc. dotta, lat. coniugāre ‘congiungere’ comp. di cŭm ‘con’ e iugāre ‘legare, unire’ av. 1365]
A v. tr. (io còniugo, tu còniughi)
1 (gramm.) ordinare le voci del verbo secondo i modi, i tempi, le persone e i numeri
2 (raro) congiungere in matrimonio
3 (fig.) unire, far coesistere (+ con): coniugare rigore e sviluppo, il rigore con lo sviluppo
B coniugàrsi v. intr. pron.
1 (gramm.) avere una determinata flessione: come si coniuga questo verbo?
2 (fig.) combinarsi, conciliarsi (+ con): esigenze che non si coniugano; gli interessi locali devono coniugarsi con quelli nazionali
C coniugàrsi v. rifl.
unirsi in matrimonio SIN. sposarsi

Vuoi riceverla via email? Ricevi via email