La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

basco / euskara

26 aprile 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: basco / euskara


bàsco / ˈbasko/
[sp. vasco, dal lat. văsco, di etim. incerta 1352]
A agg. (pl. m. -schi)
relativo a una popolazione stanziata nella regione litoranea del golfo di Biscaglia, presso i Pirenei, in Francia e Spagna: lingua basca; berretto basco; regione basca | palla basca, pelota
B s. m.
1 (f. -a) nativo, abitante della regione basca
2 copricapo di panno a forma di cupolino tondo, senza tesa e aderente: usciva nella nebbia … con in testa un basco largo (N. Ginzburg) | berretto militare in dotazione a tutte le unità dell'esercito italiano con diverse colorazioni a seconda dell'arma o corpo | Basco blu, agente di polizia, spec. in tenuta da ordine pubblico | Basco nero, carrista | Basco rosso, Basco cremisi, paracadutista | Basco verde, militare della Guardia di Finanza; appartenente all'Azione Cattolica negli anni intorno al 1950
C s. m. solo sing.
lingua appartenente al gruppo delle lingue preindoeuropee, parlata dai baschi
|| baschétto, dim. nel sign. B2


èuskara / ˈɛuskara/ o èuskera
[sp. éuscaro, adattamento del basco euskara ‘lingua basca’ 1892]
A agg. (pl. m. inv. o -i; pl. f. inv.)
relativo alla popolazione dei Baschi
B s. m. solo sing.
lingua parlata dai Baschi SIN. basco

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.