La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

grossolano / rozzo

4 giugno 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: grossolano / rozzo

Sillabazione: gros–so–là–no
grossolàno / ɡrossoˈlano/
[da grosso nel sign. A9 con doppio suff. (-olo- e -ano (1)) sec. XIV]
agg.
1 detto di cosa rozza, ordinaria, non rifinita: lavoro grossolano; stoffa grossolana
2 (fig.) privo di grazia e di finezza, volgare: uomo dai modi grossolani; lineamenti grossolani; le idee più grossolane e più trite dell'antico empirismo (F. De Sanctis) | parole grossolane, volgari | errore grossolano, enorme, madornale | scherzo grossolano, di pessimo gusto
|| grossolanaménte, avv.
SFUMATURE rozzo

Sillabazione: róz–zo
róẓẓo / ˈroddzo/
[lat. rŭdius, compar. nt. di rŭdis ‘rude’ 1261 ca.]
agg.
1 non lavorato, non rifinito: lana, pietra rozza | scabro, ruvido: panno rozzo | muro rozzo, non intonacato, rustico | povero, fatto alla buona, non elegante: mobile rozzo | statua rozza, appena abbozzata | (fig.) grossolano: i rozzi versi e poco ornati / daremo al vento (L. de' Medici) SIN. grezzo
2 (fig.) non ingentilito né raffinato dall'educazione, detto di persona: un uomo ancora rozzo SIN. incolto | società rozza, primitiva | (raro) rustico, brusco: parole rozze ma sincere | (spreg.) zotico, villano, sgarbato: nonostante gli sforzi dei genitori, è un ragazzo rozzo e grossolano; modi rozzi
|| roẓẓàccio, pegg. | roẓẓétto, dim. | roẓẓóne, accr.
|| roẓẓaménte, avv. in modo rozzo, con rozzezza
 SFUMATURE
rozzo - incolto - grossolano
Chi non è ingentilito né raffinato da educazione, buone maniere, cultura si definisce rozzo, termine che, in accezione spregiativa, identifica anche chi si comporta in modo sgarbato e maleducato. Se si intende mettere l'accento sulla mancanza di istruzione e cultura, piuttosto che sulla sgradevolezza del comportamento, è più appropriato ricorrere al termine incolto. Grossolano è invece chi si dimostra privo di grazia, di finezza e dunque è volgare, tanto nel pensare e giudicare quanto nel comportarsi.
SFUMATURE maleducato, primitivo

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.