La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

addio

29 novembre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: addio

   
Le parole dantesche per il 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri

 
SILLABAZIONE: ad–dì–o
addìo / adˈdio/ o a Dìo / adˈdio/
[comp. da ad e Dio sec. XIII]
A inter.
1 si usa come saluto nel prendere commiato o nel separarsi da una persona o cosa cara, spec. quando il distacco è definitivo: addio Carlo; addio, monti sorgenti dall'acque … addio, chiesa, dove l'animo tornò tante volte sereno (A. Manzoni) | dire addio a qlcu., salutarlo nel lasciarlo; lo dì c'han detto ai dolci amici addio (Dante Purg. VIII, 3) | dire addio a qlco., rinunciarvi: sposandosi dovette dire addio alle serate con gli amici; veder sfumare: puoi dire addio alla tua crociera! | senza neanche dire addio, (fig.) bruscamente
2 esprime anche disappunto, contrarietà per la perdita di qlco.: addio pace!; addio divertimento!; addio sonno! | per troncare una discussione, una questione e sim.: digli di no, e addio!
B s. m. (pl. addii)
saluto, separazione, distacco: l'addio fu molto malinconico; scambiarsi gli addii | dare l'addio a un luogo, allontanarsene per sempre | dare l'ultimo addio, a chi muore o, morto, si seppellisce | lettera d'addio, di congedo | dare l'addio alle scene, detto di attori, cantanti, danzatori, ecc., ritirarsi definitivamente, abbandonare l'attività | serata d'addio, l'ultimo spettacolo di una serie

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.