La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

imprimere

6 settembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: imprimere

SILLABAZIONE: im–prì–me–reSINONIMI
imprìmere / imˈprimere/
[vc. dotta, lat. imprĭmere, comp. di in ‘sopra, dentro’ e prĕmere 1287]
A v. tr. (pass. rem. io imprèssi, tu imprimésti; part. pass. imprèsso)
1 premere in modo da lasciare un segno, una traccia, un marchio (anche fig.) (+ in, + su): imprimere il marchio, il suggello; imprimere le impronte nella (o sulla) sabbia; imprimere orme nella terra bagnata; imprimere la propria personalità in un'opera | dare con passione (un bacio): Su la man che m'innamora / Freddi baci imprimerò (P. Metastasio)
2 fissare in modo indelebile (+ in): imprimere un ricordo nella mente | anche in forma pron.: non gli aveva impedito d'imprimersi nella memoria ogni singolo particolare (I. Svevo)
3 (raro) riprodurre per mezzo della stampa: imprimere una bella xilografia sulla copertina del libro
4 trasmettere, comunicare (anche fig.) (+ a): imprimere moto a un corpo; motore che imprime una velocità di 80 km all'ora; imprimere un forte impulso all'economia
B imprìmersi v. intr. pron.
fissarsi in modo indelebile (spec. fig.) (+ in, + su): le vostre parole si impressero nella sua memoria; la scrittura violetta le s'imprimeva su la pelle (G. D'Annunzio)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.