La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

solidale

24 novembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: solidale

SILLABAZIONE: so–li–dà–le
solidàle / soliˈdale/
[dalla loc. giuridica lat. in sŏlidum ‘(obbligato) in solido’ 1777]
agg.
1 (dir.) di creditore o debitore in solido | di obbligazione, caratterizzata dal vincolo della solidarietà
2 (fig.) che condivide opinioni, propositi, idee e sim. di altri, e le responsabilità che possono derivarne: essere, dichiararsi, solidale con qlcu. | (est.) che rivela spirito di solidarietà: avere un atteggiamento solidale; federalismo solidale | sciopero solidale, forma di sciopero che prevede l'espletamento della normale attività da parte dei lavoratori e il versamento di una parte della retribuzione a favore di iniziative benefiche
3 (mecc.) detto di elemento di un meccanismo rigidamente collegato a un altro
|| solidalménte, avv.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.