La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

strenna / regalo

21 dicembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: strenna / regalo

SILLABAZIONE: strèn–na
strènna / ˈstrɛnna/ (o -é-)
[lat. strēna(m) ‘dono di buon augurio’, f. sost. di strēnuus ‘forte, animoso’, di orig. sabina (?) sec. XIII]
A s. f.
1 regalo che si fa o si riceve in occasione delle maggiori feste annuali: la strenna di Natale
2 raccolta di prose, poesie e sim., edita in occasione del Capodanno
3 presso gli antichi Romani, dono scambiato nei giorni festivi, spec. alle calende di gennaio
B In funzione di agg. inv.
(posposto al sost.) nella loc. libri strenna, quelli particolarmente attraenti nella veste grafica pubblicati in occasione delle festività di Natale e di Capodanno
SFUMATURE regalo


SILLABAZIONE: re–gà–loSINONIMI
regàlo / reˈɡalo/
[sp. regalo ‘dono al re’, dal lat. regāle(m), agg. di rēx, genit. rēgis ‘re’ av. 1543]
A s. m.
1 ciò che si regala, che si offre in dono: acquistare molti regali; regali di Natale, di nozze; un regalo gradito, bellissimo, di classe, di pessimo gusto; non voglio regali! | fare un regalo, regalare qlco. a qlcu. | dare qlco. in regalo, regalarla | regalo d'uso, liberalità che non costituisce giuridicamente una donazione, effettuata nella misura quantitativa conforme alle abitudini locali SIN. dono
2 (iperb.) ciò che viene venduto a un prezzo molto conveniente: a questo prezzo un televisore è un vero regalo!
3 cosa gradita, che fa piacere: questo è il miglior regalo; non potevi farmi un regalo più bello; la vostra visita è stata un vero regalo | bel regalo!, (iron.) si dice di ciò che irrita, molesta o è comunque sgradito
4 gala, lusso, sfarzo
|| regalétto, dim. | regalìno, dim. | regalóne, accr. | regalùccio, dim.
B in funzione di agg. inv.
(posposto a un sost.) da regalo: confezione regalo
 SFUMATURE
regalo - presente - omaggio - strenna
Regalo è termine generico per indicare una cosa che si offre in dono ad altri, soprattutto in occasione di festività o festeggiamenti. Presente è parola di uso meno comune per indicare la stessa cosa, ma fa riferimento in genere a un regalo di piccola entità, che si presenta, cioè si offre, in genere come segno di gradimento accettando un invito. Omaggio è invece parola di uso più elevato per indicare ancora un'offerta, ma può riferirsi anche a espressioni di stima, di considerazione verso qualcuno o qualcosa; nell'uso commerciale è un prodotto offerto in regalo a scopo pubblicitario. Strenna è termine disusato per indicare un dono che si fa in occasione delle principali festività dell'anno; resiste nell'uso per indicare una pubblicazione, generalmente lussuosa, che un'azienda offre in occasione di una festività ai suoi clienti più importanti.
SFUMATURE donazione

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.