La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

giro

5 maggio 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: giro

SILLABAZIONE: gì–roSINONIMI
gìro / ˈdʒiro/
[lat. gȳru(m), dal gr. gŷros ‘cerchio’, di orig. indeur. av. 1292]
A s. m.
1 cerchia, perimetro: il giro delle mura; le fortificazioni hanno un giro di dieci miglia CFR. ciclo-, -ciclo | giro di perle, collana di perle montate su uno stesso filo | prendere in giro, (fig.) canzonare | giro di parole, (fig.) perifrasi | in giro, di qua e di là, in disordine: lasciare in giro le proprie cose | di giro in giro, man mano: di giro in giro scoprendo più vere le sue posizioni e vera la sua dottrina (G. Galilei) | in vari sport, lunghezza del percorso di un velodromo, di un circuito e sim.: distaccare, battere di un giro l'avversario; giro di pista | a pieni giri, spec. in gare automobilistiche e motociclistiche su circuito, detto di concorrente non doppiato | giro d'onore, quello che il vincitore di una gara compie attorno alla pista o al circuito | disco a 78, 45 o 33 giri, disco in vinile che gira alla velocità di 78, 45 o 33 giri al minuto
2 apertura degli abiti dove si attaccano le maniche: una camicia larga, stretta di giro | giro di collo, V. girocollo | giro del cappello, la sua circonferenza interna
3 rotazione compiuta attorno al proprio asse o movimento attorno a qlco.: i giri della Terra, dei pianeti; un giro di manovella; il giro degli occhi, dello sguardo; i giri del motore; dare un doppio giro di chiave; un giro di pista; fare un giro di ballo | giro di valzer, V. valzer | a pieni giri, detto di motore che funziona a pieno regime; (fig.) al massimo delle possibilità | fuori giri, di motore che supera il regime massimo stabilito | giro di vite, (fig.) intervento restrittivo, inasprimento di una sanzione | essere su, giù di giri, (fig.) essere eccitato o demoralizzato (con riferimento al numero di giri di un motore a scoppio) | giro d'orizzonte, in topografia, misurazione, con teodolite o con tacheometro, da un punto di stazione, degli azimut relativi ai vari segnali; (fig.) visione rapida e generale di una situazione, di un problema e sim. | giro di boa, V. boa (2) | in ginnastica, danza e sim., movimento di rotazione sull'asse longitudinale che si può eseguire in volo o in appoggio su un piede: mezzo giro; un quarto, un ottavo di giro | giro della morte, cerchio della morte | giro tondo, V. girotondo
4 percorso, viaggio per scopi determinati: il giro del medico per le visite; un giro d'ispezione tra le filiali; il giro del mondo in 80 giorni; il giro di un commesso viaggiatore; fare un giro turistico sui laghi, per la Sicilia | giro artistico, corso di rappresentazioni di una compagnia teatrale in vari paesi
5 (est.) il camminare, il muoversi senza precise ragioni: andare in giro; fare un giro in città | è sempre in giro, a spasso, fuori casa SIN. camminata, passeggiata
6 gara ciclistica, automobilistica, aviatoria e sim., in una sola prova o a tappe, in genere con ritorno al luogo di partenza: giro d'Italia, di Francia, di Lombardia; giro podistico della città | (per anton.) il Giro, il giro d'Italia
7 circolazione di chiacchiere, di notizie, anche stampate: vi sono molte voci tendenziose in giro sul tuo conto | mettere in giro, divulgare, diffondere
8 circolazione di merci, di denaro | giro d'affari, la quantità di prodotto venduto espresso in moneta | partita di giro, registrazione contabile di una somma incassata e successivamente versata o viceversa | giro di cassa, registrazione di cassa | a (stretto) giro di posta, mediante il primo invio postale utile
9 (fig.) periodo di tempo: il lavoro sarà pronto nel giro di un anno | turno, vicenda | è il vostro giro, tocca a voi | nel gioco delle carte, un certo numero di partite disputate a seconda del numero dei giocatori o di altro vario criterio: un ultimo giro, e poi ce ne andiamo a dormire | fare un giro di telefonate, una serie di telefonate
10 (fig.) ambiente, cerchia di persone: un giro di amici; entrare, essere in un brutto giro; un giro di gente allegra | essere nel giro, conoscere bene, disporre di appoggi e sim. | essere fuori dal giro, dai giri, non frequentare le persone che svolgono una data attività: un intellettuale fuori dai giri accademici
B in funzione di agg. inv.
(posposto al sost.) nella loc. angolo giro, angolo di 360°
|| girétto, dim. (V.) | giróne, accr. (V.)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.