La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

fico

21 agosto 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: fico

SILLABAZIONE: fì–co
fìco (1) / ˈfiko/ o fìgo (1)
[lat. fīcu(m), di orig. preindeur. 1256]
s. m. (pl. fìchi, m., fìcora, f.)
1 albero delle Moracee con corteccia grigia, foglie palmato-lobate e frutti dolci e carnosi (Ficus carica) | essere il fico dell'orto, (fig.) essere il prediletto di qlcu. | foglia di fico, V. foglia, sign. 1 | il frutto di tale pianta: fare una scorpacciata di fichi; conservare, seccare i fichi | fico mandorlato, fatto appassire e imbottito con una mandorla, spesso anche cotto al forno per favorirne l'amalgama | fico secco o (con grafia unita) ficosecco, fico fatto appassire al sole: un cestino di fichi secchi | un fico secco, (fam.) nulla (spec. in funzione avverbiale): Il vostro maestro non valeva nemmeno un fico secco (E. Salgari) | (fig., fam.) non me ne importa un fico, (enfat.) un fico secco, non me ne importa niente, me ne infischio | (fig.) far le nozze coi fichi secchi, voler fare con mezzi esigui qualcosa di impegnativo
2 fico d'India, V. ficodindia
3 (tosc., spec. al pl.) carezza, smanceria: far fichi


SILLABAZIONE: fì–co
fìco (2) / ˈfiko/
[gr. phýkēs ‘pesce che vive nel fuco 1956]
s. m. (pl. -chi)
pesce osseo dei Gadidi che vive sui fondi fangosi dei mari italiani, le cui carni sono assai apprezzate (Phycis blennioides)


SILLABAZIONE: fì–co
fìco (3) / ˈfiko/ o (sett.) fìgo (2)
[prob. da fica 1959]
agg. e s. m. (pl. m. -chi; superl. fichissimo)
spec. nel gergo giovanile, che (o chi) incontra pienamente il gusto del momento, perché piacevole fisicamente, attraente, alla moda
|| fichétto, dim. (V.) | figaccióne, accr. (V.) | figóne, accr.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.