La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

miele

17 maggio 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: miele

SILLABAZIONE: miè–le
mièle / ˈmjɛle/ o (poet.) mèle
[lat. mĕl, nom., di orig. indeur. 1241]
A s. m.
1 sostanza zuccherina di colore che va dal molto chiaro al bruno scuro a seconda dell'origine che le api producono elaborando il nettare tratto dai fiori e da altri succhi dolci delle piante; inzialmente liquido, tende a cristallizzare col tempo | miele vergine, che cola spontaneo dai favi delle api | miele selvatico, di api non allevate | dolce come miele, dolcissimo
2 (fig.) dolcezza: persona tutto miele | parole di miele, dolcissime | essere tutto miele, molto affettuoso | luna di miele, primo mese, primo periodo di matrimonio
B agg. inv.; anche s. m. inv.
detto di color biondo ambrato, dorato: una spiaggia di colore miele; era affascinato dal miele dei suoi capelli

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.