The Word of the Day

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

circuit

17 marzo 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: circuit


circuit /ˈsɜ:kɪt/
n.1 circuito; giro perimetrale; cinta (di mura): external circuit, circuito esterno; hydraulic circuit, circuito idraulico2 (sport, GB) circuito; pista3 giro (anche di lavoro, d'ispezione, ecc.): (sport) a circuit of the track, un giro di pista; We did (o made) a complete circuit of the lake, facemmo il giro completo del lago; The captain made a circuit of the trenches, il capitano fece un giro d'ispezione delle trincee4 (teatr.) (luoghi visitati in una) tournée regolare; giro: the night-club circuit, il giro dei night-club; They were doing the provincial theatre circuit, erano in tournée nei teatri di provincia5 serie di eventi simili: the best films from the international festival circuit, i migliori film presentati ai vari festival cinematografici internazionali6 (sport) serie fissa di eventi, di incontri; circuito: the F1 circuit, il campionato di Formula 1; il circuito di Formula 1; the tennis circuit, il tennis professionistico; il circuito tennistico7 itinerario fisso (di un conferenziere, ecc.); giro: He decided to hit the lecture circuit, ha deciso di fare il conferenziere itinerante8 (comm.) catena (di teatri, cinema, ecc.); circuito9 (elettr.) circuito; integrated circuit, circuito integrato10 (astron.) rivoluzione; orbita11 (leg., in Inghil. e nel Galles) circuito giudiziario
(elettr.) circuit board, circuito stampato □ (elettr.) circuit breaker, interruttore automatico □ (leg.) circuit court, corte di un circuito giudiziario □ (elettr., radio, TV) circuit diagram, schema circuitale; schema elettrico □ (leg.) circuit judge, giudice itinerante □ (elettr.) circuit switching, commutazione di circuito □ (sport) circuit training, allenamento a circuito; esercizi (pl.) a circuito □ (elettr.) short circuit, corto circuito.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.