The Word of the Day

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

pot / lid

16 aprile 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: pot / lid


pot /pɒt/
n.1 pentola; marmitta; pignatta: pots and pans, pentole (e padelle); batteria da cucina2 vaso; vasetto: a pot of jam, un vasetto di marmellata3 boccale; brocca: a pint pot, un boccale da una pinta4 barattolo: a pot of paint, un barattolo di vernice5 (= teapot) teiera6 (= coffeepot) caffettiera7 (= flowerpot) vaso da fiori8 (= chimneypot) comignolo9 (= chamber pot) vaso da notte; padella (per degenti); (per bimbi) vasino10 (fam., = pot of money) mucchio di quattrini; forte somma di denaro: to have [to inherit, to make] pots of money, avere [ereditare, fare] un sacco di quattrini; to put the pot on a favourite horse, puntare una grossa somma su un cavallo favorito11 (fam., = big pot) pezzo grosso; persona importante12 (sport, fam.) coppa d’argento; premio in denaro (in genere)13 (fam.) posta, piatto (nei giochi di carte)14 (biliardo) buca; colpo che manda la palla in buca15 (= pot-shot) sparo (o tiro) a casaccio; tiro facile; (anche fig.) tentativo vano; critica infondata16 (slang) pancia; stomaco sporgente; trippa; pancione17 (slang, ass.) fondo comune18 (slang USA) cassa comune19 (pesca) nassa per aragoste20 (slang, mecc.) cilindro (di un motore)21 (slang antiq.) droga; marijuana; erba (pop.)
(fam.) pot belly, grossa pancia; pancione; trippa; (USA anche) stufetta panciuta □ pot-bellied, con una grossa pancia; dal ventre sporgente; (anche di oggetto) panciuto: pot-bellied stove, stufetta panciuta □ pot-boy, garzone d’osteria □ (slang USA) pot bust, retata di drogati □ pot clay, argilla per vasi (o per crogioli) □ pot culture, (bot.) coltivazione in vaso; (slang antiq.) la cultura della marijuana □ pot-herbs, erbe da cucina; erbe aromatiche □ pot holder, presina □ pot lead, piombaggine usata per scafi d’imbarcazioni da corsa □ (cucina) pot liquor, sugo di cottura (che resta nella pentola) □ pot luck  potluck (bot.) pot marigold (Calendula officinalis), calendola; fiorrancio □ pot-metal, (metall.) lega di rame e piombo; (anche) vetro colorato nel crogiolo □ a pot of tea, una teiera (piena) di tè □ pot plant, pianta da vaso □ (cucina) pot roast, arrosto morto (nel tegame) □ (archeol.) pot-sherd, frammento di vaso □ pot-shot = def. 15  sopra (ind.) pot still, distillatore □ (fam.) to go to pot, andare in malora (o in rovina) □ (fig.) to keep the pot boiling, mandare avanti la baracca; riuscire a tirare avanti □ (poker) to be in the pot, giocare; starci (fam.) □ (fig.) to make the pot boil, guadagnarsi il pane; sbarcare il lunario □ (poker) to stay in the pot = to be in the pot  sopra (fam.) (It’s a case of) the pot calling the kettle black, (senti) da che pulpito viene la predica!; senti chi parla! □ (prov.) A watched pot never boils, pentola guardata non bolle mai; il desiderio rende più lunga l’attesa.
Esercizio onlineEsercizio online



lid /lɪd/
n.1 coperchio NOTA D’USO: tap 2 (= eyelid) palpebra3 (bot., zool.) opercolo4 (fig. fam.) controllo; freno5 (slang) cappello6 (slang) casco
to blow (o to lift, to take) the lid off st., rivelare (o svelare) qc. □ (fam.) to flip one’s lid, esplodere, andare su tutte le furie; dare i numeri (fig.); dare in smanie □ to keep the lid on st., tenere nascosto (o mettere a tacere) qc.; tenere sotto controllo (o frenare, mettere un freno a) qc. □ (fig.) to put the lid (o a lid) on st., mettere la parola ‘fine’ a qc.; mettere un freno a qc. □ (fig.) with the lid off, allo scoperto, apertamente □ (fam.) That puts the (tin) lid on it!, è il colmo della sfortuna!; ci mancava questa!; piove sul bagnato!
Esercizio online

Vuoi riceverla via email? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.