The Word of the Day

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

emoji

21 novembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: emoji

Questa è una delle parole aggiunte nel Ragazzini 2017. Il Ragazzini 2017 contiene le parole e le accezioni nuove più importanti, sia dell'inglese sia dell'italiano.
 

emoji /ɪˈməʊdʒɪ/
n.(pl. inv. o emojis) (Internet, telef.) emoji (piccoli pittogrammi o immagini utilizzati nella messaggistica).
WORDWATCH

emoji
The following emojis are from the latest version of Android 6.0.1 released December 2015.
È dalla fine del decennio degli anni ’90 che il termine emoji circola in Giappone, paese in cui è nato (da e, cioè immagine + moji, cioè lettera, carattere). La somiglianza con la parola emoticon (emotion + icon) è solo una coincidenza ma probabilmente ne ha favorito la diffusione. C’è chi sostiene che un emoji non è una parola ma un pittogramma e che definirla tale è un errore, mentre secondo altri si può parlare a buon diritto di un vero linguaggio emoji. Il termine emoji è senza dubbio una parola, tra l’altro una parola che ha trovato rapidamente posto nella lingua inglese (e non solo). Con i loro colori vivaci, la grafica attraente e la vasta gamma a disposizione, gli emoji hanno conosciuto un’impennata di popolarità in seguito alla loro inclusione nella maggior parte degli smartphone.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.