Il film di oggi è: 12 anni schiavo

Questa sera, su Canale 5 ore 21:10Il Morandini consiglia:   
12 anni schiavo12 Years a SlaveUSA 2013GENERE: Biogr. DURATA: 134′ VISIONE CONSIGLIATA: GCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Steve McQueen (2)ATTORI: Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti, Lupita Nyong’o, Brad Pitt
Washington, 1841. Solomon Northup, violinista, nero liberato, viene rapito, venduto al Sud come schiavo e trattato come, e peggio, di un animale da diversi padroni per 12 anni, fino a quando incontra il canadese Bass, abolizionista convinto, che si batte per lui e pone fine al suo incubo ottenendo la liberazione e riportandolo alla sua famiglia. Adattamento del romanzo omonimo e autobiografico di Northup, sceneggiato da John Ridley, è un sontuoso film sulla schiavitù, duro, violento, che senza scorciatoie mostra e racconta la natura dell’uomo, capace di insopportabili soprusi fisici e psicologi su altri uomini; è la storia di un’ingiustizia subita da un uomo che riesce a resistere, a non perdere la sua dignità; e insieme è la storia di una speranza. McQueen dirige con un approccio classico, lineare, forse un po’ facile: in una cornice pittorica meravigliosa (la natura, gli ambienti, i costumi: fotografia di Sean Bobbitt), disegna personaggi/caratteri volutamente squadrati, il martire, il vigliacco, il sadico, la vittima, il buono, gli indifferenti, per indurre lo spettatore a vedere, capire, indignarsi, commuoversi. Oscar 2014 per il miglior film, miglior adattamento e miglior attrice non protagonista (Lupita Nyong’o).
AUTORE LETTERARIO: Solomon Northup