Il film di oggi è: Il Corriere – The Mule

Questa sera, su Canale 5 ore 21:20Il Morandini consiglia:
 
Il Corriere – The MuleThe MuleUSA 2019GENERE: Dramm. DURATA: 116′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 4 PUBBLICO: 4REGIA: Clint EastwoodATTORI: Clint Eastwood, Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Dianne Wiest, Alison Eastwood, Michael Peña, Andy Garcia
Veterano di guerra, donnaiolo inguaribile, Earl Stone ha dedicato tutta la vita alla coltivazione dei fiori, trascurando la moglie Mary (una bravissima D. Wiest) e la figlia Iris (A. Eastwood, figlia dello stesso Clint), che non gli rivolge più la parola da quando non si è presentato al suo matrimonio. A 90 anni è costretto dalle tecnologie moderne e da internet a chiudere baracca e burattini e a vendere tutto. Gli resta solo il pick-up e la sua guida attenta e tranquilla attira l’attenzione di un tale che gli propone un lavoro assai redditizio: diventa così un corriere della droga per l’anomalo boss edonista e buongustaio di un poco convenzionale cartello di narcotrafficanti messicani. Non accetta le loro regole, ma non fa domande, e trasporta carichi di droga sempre più grossi sotto gli occhi della DEA, che non sospetta di lui. La storia è vera, raccontata in un articolo sul New York Times da Sam Dolnick (The Sinaloa Cartel’s 90-year-old Drug Mule), sceneggiata da Nick Schenk ed esce 11 anni dopo Gran Torino, annunciato e accolto come il testamento del grande Eastwood. Per fortuna non lo è stato: ci sono stati altri 8 film in mezzo. Con un personaggio (non tanto lontano da Walt Kowalski) mascalzone e politicamente scorretto, razzista e irresponsabile, egoista ma alla fine simpatico e non cattivo, Eastwood si prende in giro in un fuoco di fila ininterrotto di battute e scene imprevedibili e si diverte divertendo, sempre al centro dell’azione. Scansata la paura di invecchiare, affronta quella di morire, con ironia e senza fretta.