Il film di oggi è: Impiccalo più in alto

Il MorandiniImpiccalo più in altoHang ‘em HighUSA 1968GENERE: West. DURATA: 114′ VISIONE CONSIGLIATA: GCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Ted PostATTORI: Clint Eastwood, Inger Stevens, Ed Begley, Pat Hingle, Arlene Golonka, Bruce Dern, Dennis Hopper, James McArthur, Ben Johnson, L.Q. Jones
Oklahoma, 1889. Scampato al linciaggio come presunto ladro di cavalli e riconosciuto innocente, diventa sceriffo federale (in un vastissimo territorio che sarebbe diventato Stato soltanto nel 1907) per fare giustizia dei suoi nove boia. Scritto da Leonard Freeman e Mel Goldberg, prodotto dal protagonista con la sua società Malpaso e diretto da un regista amico, conosciuto quando interpretava la serie TV Rawhide. Dopo il successo della trilogia di S. Leone, è il 1° western a Hollywood di Eastwood che supervisionò sceneggiatura e regia. Sottovalutato quando uscì, ignorato anche nei 40 anni successivi perché diretto da un regista TV di 2ª fila rispetto al Siegel del contemporaneo L’uomo dalla cravatta di cuoio, è il più “politico” degli Eastwood degli anni ’60. Anticipa alcuni suoi temi preferiti: conflitto tra legge (ragione di Stato) e giustizia, avversione per la pena di morte e per il voyeurismo della gente (la polemica sequenza della sestupla impiccagione in piazza davanti a donne e bambini), le parentesi ironiche e umoristiche. È in tutti i sensi un western laico del ’68.