Il film di oggi è: Once

Questa sera, su Tv2000 ore 21:10, Il Morandini consiglia:  

OnceOnceIrl. 2007GENERE: Comm. DURATA: 91′ VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: John CarneyATTORI: Glen Hansard, Markéta Irglova
È un film raro. Ha vinto l’Oscar 2008 per la migliore canzone (Falling Slowly), scritta dal cantante/chitarrista Hansard (1970), uno dei fondatori del gruppo rock irlandese The Frames di cui nel 1991-93 fece parte come bassista il regista dublinese Carney (1972). Con lui l’ha composta ed eseguita al piano l’immigrata ceca Irglova (1988): sono i due protagonisti senza nome, chiamati come ai tempi del muto il Ragazzo e la Ragazza. È una commedia sentimentale con canzoni: altre nove sono firmate da loro due. Lui è un musicista di strada dove lei vende rose e fa altri mestieri precari per mantenere madre e figlioletta. S’incontrano e diventano amici e complici musicali. “I don’t know you but I want you” comincia la canzone premiata. La loro storia è raccontata in gran parte attraverso le canzoni che la Sacher di Nanni Moretti ha tradotto nei sottotitoli. Girato in 17 giorni e costato poco più di 100mila euro, ne ha rastrellati quasi 10 milioni soltanto negli USA. Il titolo (Una volta) suggerisce che sia una favola, ma è realistica nella sua casta semplicità emotiva. Neanche una nota falsa.