Il film di oggi è: Quantum of Solace

Il Morandini consiglia:

Quantum of SolaceQuantum of SolaceUSAGB 2008GENERE: Avv. DURATA: 106′ VISIONE CONSIGLIATA: GCRITICA: 3 PUBBLICO: 4REGIA: Marc ForsterATTORI: Daniel Craig, Olga Kurylenko, Mathieu Amalric, Giancarlo Giannini, Jeffrey Wright, Judi Dench
Il 22° film della serie Bond, aperta nel 1962, è il più breve, il più cinetico, il meno erotico, forse il più violento, il più venduto (608 milioni di dollari, 38° posto nella classifica mondiale degli incassi). È anche l’unico vero seguito della saga: comincia meno di un’ora dopo Casinò Royale (2007). Il titolo (un quantum di sollievo o di sicurezza) è preso da un racconto di Ian Fleming contenuto nell’antologia Solo per i tuoi occhi. Scritto da Paul Haggis (una garanzia) con Neal Purvis e Robert Wade. Bond confonde il nuovo incarico (sgominare un’organizzazione criminale che, pur cercando in apparenza petrolio, punta sul possesso dell’acqua) con una questione personale di vendetta e si allea con la temibile Camille, anche lei con un conto da regolare. Limitato nel ricorso a effetti digitali, ma incline alla ridondanza frenetica. Il palio di Siena girato con 14 cineprese. Budget che sfiora i 200 milioni di dollari. Regista nuovo. L’alta, sdutta, bruna ucraina Kurylenko lascia il segno. Il cadavere sul letto della donna verniciata con il petrolio è una citazione di 007 Missione Goldfinger. Il francese Amalric, originale negli abiti, compone con brio il “cattivo” di turno. Così diverso dal 1° Bond, Craig ha carisma.
AUTORE LETTERARIO: Ian Fleming

007 – Scheda monografica