Questa sera, su Rai5 ore 21:15, il Morandini vi consiglia: The Conspirator


The ConspiratorThe ConspiratorUSA 2010GENERE: Dramm. DURATA: 122′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 2REGIA: Robert RedfordATTORI: Robin Wright (Robin Wright Penn), James McAvoy, Kevin Kline, Evan Rachel Wood, Tom Wilkinson
Se l'8° film di Redford è il suo migliore, il merito è soprattutto della sceneggiatura, più volte riscritta dal giornalista James D. Solomon (con Gregory Bernstein), e dell'esordiente TAFC (The American Film Company) che gli ha fornito ottimi mezzi e un cast di prim'ordine. 15 aprile 1865: due settimane dopo la fine della guerra civile, a 55 anni Abraham Lincoln, presidente degli Stati Uniti, è ucciso a teatro dall'attore sudista John Wilkes Booth. È la storia di un complotto sudista per mettere in crisi il governo e l'esito stesso del sanguinoso conflitto civile (più di 600 000 morti). E di un processo contro 8 accusati, 7 uomini e Mary Surratt, madre di uno degli imputati e proprietaria della pensione dove si riunivano. Le analogie con la reazione di Washington dopo gli attentati dell'11-9-2001 sono ben marcate. Pur credendola colpevole, giovane capitano nordista è costretto a difendere la vedova Surratt in un procedimento la cui fine è predeterminata: deve concludersi con la condanna all'impiccagione di tutti: silent enim leges inter arma, in periodo di guerra la legge tace. Attori funzionali a ogni livello e 2 eccellenti protagonisti (lo scozzese McAvoy e la Wright). Fotografia di Newton Thomas Sigel, ispirata a Caravaggio e Rembrandt. Esterni a Savannah (Georgia).